Jackpot SuperEnalotto alle zone colpite dal Terremoto? Fate prima a donare direttamente con un SMS

L’ipotesi di destinare il Jackpot del Superenalotto alle zone colpite dal tremendo terremoto in centro Italia è diventato il tema attuale dei social. È stata la Meloni a proporre a Renzi, attraverso un messaggio pubblicato su Facebook (fonte link): “Allora faccio una proposta al governo, in particolare a Renzi e Padoan: attualmente il jackpot del SuperEnalotto è a 128,8 milioni. Blocchiamo il concorso da subito o dalla prossima estrazione nel caso in cui nessuno dovesse vincere e destiniamo quei soldi alle popolazioni colpite dal terremoto per i soccorsi…”.

A parte il fatto che chi gestisce il Superenalotto (oggi alle 20 una nuova estrazione) è una società privata, l’ipotesi non piace proprio a tutti. Perchè? Presto fatto. Lo Stato incassa molto di più dei soldi destinati al montepremi. Gli ha già spesi tutti che non può destinare una parte di questi, invece di toglierli al vincitore? Non sarebbe meglio evitare di giocare e donare direttamente i soldi della giocata ai terremotati attraverso un SMS al numero 45500? Ecco alcuni tweet pubblicati sul tema su Twitter.