"Planet Nine" in diretta streaming con Pianeta Nibiru aka "Pianeta X" raccontato da Slooh.com

I ricercatori del Caltech hanno annunciato il 19 gennaio scorso che hanno la prova dell’esistenza di un pianeta gigante non ancora visibile. Ribatezzato il nono pianeta (“planet nine” in inglese), quello che in molti credono si tratti di Nibiru o Pianeta X, è 10 volte le dimensioni della Terra, e ha un’orbita definita “bizzarra” la quale richiede dai 10 ai 20 mila anni per fare la rivoluzione del sole. Sabato, 23 gennaio la famosa comunità di astrologi Slooh.com punterà i suoi telescopi verso la zona di spazio in cui si pensa possa trovarsi questo pianeta. Si parlerà di quello che in molti sperano si tratti del tanto atteso Pianeta Nibiru, aka “pianeta X“.

Questa non è la prima volta che qualcuno ha suggerito che uno sconosciuto pianeta gigante potesse esistere al di là di quello che consideriamo il bordo del nostro Sistema Solare.

Si tratta invece della prima volta che gli scienziati hanno trovato la propria prova a sostegno di tale affermazione. Nel suo libro del 1976, “The 12th Planet” (Il Dodicesimo Pianeta), Zecharia Sitchin, un sostenitore di teorie di antichi astronauti, ha affermato che nella mitologia sumera e babilonese si parlava di un altro pianeta in orbita ben al di fuori della portata del pianeta Nettuno. Sitchin ha chiamato questo pianeta Nibiru, e ha affermato che ogni 3600 anni, l’orbita del pianeta passa vicino alla Terra in modo che i suoi abitanti possono interagire con l’umanità.

Durante la trasmissione in diretta streaming di Slooh.com, si parlerà di questi due mondi: uno il parto della fantasia, l’altro un mondo inosservato supportato oggi dalla scienza. Si discuterà anche dell’intersezione, della coincidenza, tra fantascienza e realtà scientifica.

Alle 8:30 am EST poi Slooh.com punterà i suoi telescopi sulla luna piena, “Full Wolf Moon“, accompagnando questi magici momenti con i racconti dei nativi americani, e le origini europee del mito del lupo mannaro.