Juve-Roma Moviola: De Rossi a Mandzukic "Zingaro di m...", rischio sanzione con la prova TV

JUVENTUS ROMA MOVIOLA. Daniele De Rossi si unisce a Carlo Tavecchio e Maurizio Sarri, nel mostrare un atteggiamento da molti definito razzista. Le immagini della moviola di Juventus-Roma terminata qualche minuto fa al Juventus Stadium di Torino, inchiodano Daniele De Rossi mentre insulta pesantemente Mario Mandzukic durante la gara: “Stai muto, Zingaro di m…“, l’offesa in questione.

Sul fatto è intervenuto il presidente dell’Aia, Marcello Nicchi, durante le immagini della moviola di Juve-Roma mostrate nella trasmissione in diretta televisiva “Domenica Sportiva” su Rai2.

“Questi episodi sono pericolosi. Quando si assume il ruolo di personaggio pubblico e si e’ visti soprattutto dai giovani, bisogna dare esempi positivi. Mi domando: e se lo facesse un arbitro? Anche noi abbiamo i nervi tesi. Dico che bisogna cercare di controllare i propri impulsi. Poi, mi piaceva di piu’ il calcio quando si parlava di piu’ e non si mettavano le mani al volto”.

Queste frasi, come ricordato più volte, dimostrano solamente il basso livello culturale di chi le dice, tutta la sua ignoranza, e tutti i suoi limiti. Nei confronti di questi soggetti occorre un polso fermo, altrimenti, a lungo andare, si rischia di degenerare, in quanto considerati “permissivi”. Staremo a vedere che sanzione disciplinare viene decisa per De Rossi.

Siamo convinti che se Sarri, dopo le offese a Mancini, ricevute al termine della recente partita Napoli-Inter di Coppa Italia, avesse ricevuto una punizione esemplare, oggi De Rossi ci avrebbe pensato due volte prima di fare l’ennesima figuraccia (anche per il calcio italiano) in campo, in diretta, davanti alle telecamere di tutto il mondo.