Come vedere Juventus-Roma all'estero, fuori dall'Italia

Domenica tutti sono in attesa di vedere il big match Juventus-Roma. Ma come fare per vederlo se ci si trova all’estero ? O come fare se ci si vuole connettere a Rojadirecta o LiveTV che sono stati bloccati in Italia? Lo avevamo spiegato anche in un altro articolo dal titolo: “Vedere Rojadirecta in VPN“.

In Italia è facile vedere la partita sia con Mediaset Premium che con Sky online. Il problema è che quando ci si trova all’estero i siti di streaming sono bloccati, perché i diritti televisivi sono rigidamente regolati su base territoriale. Allo stesso modo, se ci si trova in Italia, i servizi disponibili all’estero come Rojadirecta o LiveTV hanno subito il blocco imposto dall’autority sul territorio nazionale italiano.

La soluzione per vedere i contenuti sportivi senza limitazione di confini e giurisdizioni è offerta dalla tecnologia VPN (Virtual Private Network), che permette di connettersi ai propri siti preferiti, aggirando tali rigide restrizioni. Ed è così che il servizio VPN permette di utilizzare un server presente nel paese in cui si vuole accedere al contenuto online, tramite una connessione criptata ­ per esempio, un utente può apparire come presente sul suolo italiano, mentre in realtà si trova in America e viceversa ­ semplicemente selezionando il

giusto server della rete VPN. Attraverso una VPN l’utente internet può bypassare i blocchi geografici dei vari server, accedendo virtualmente a qualsiasi contenuto presente su siti normalmente non accessibili come Pandora e tanti altri.

Infine, ci sono innumerevoli programmi sportivi online che sono limitati ad una visione locale. Tale limitazione avviene attraverso l’analisi dell’indirizzo IP del computer che si connette a tali server. In tal modo si risale alla posizione geografica dell’utente e si impedisce l’accesso dei contenuti a chi non si trova fisicamente nei luoghi consentiti.

Se siete in Italia e volete collegarvi a siti come Rojadirecta o LiveTV, utilizzate la stessa procedura, ma invece di un server italiano (che verrebbe bloccato), utilizzate un server estero dove tali programmi in streaming non sono bloccati. Un servizio VPN, come quello offerto da NordVPN, permette di aggirare tali restrizioni, nascondendo il vero indirizzo IP dell’utente e sostituendolo con un indirizzo locale. Quando il server cercherà di leggere l’indirizzo IP dell’utente di fatto vedrà l’indirizzo IP del server VPN localizzato in quell’area.