Felice Anno Nuovo con l'aumento pedaggi Autostrade da Capodanno 2016, il Mit chiede la proroga degli sconti ai pendolari

Roma, 02/01/2015. Il ministero dei Trasporti ha chiesto alle società concessionarie di autostrade di prorogare gli sconti ai pendolari fino al prossimo 31 dicembre 2016. L’agevolazione tariffaria viene richiesta per i pendolari che percorrono l’autostrada, con un massimo di 50 Km, per raggiungere il posto di lavoro, in quanto è scaduta alla fine del 2015. Gli incrementi ricorda il Mit in una nota “sono parametrati al tasso di inflazione e alla remunerazione della spesa per investimenti eseguita e tengono conto del recupero di efficienza operativa, a vantaggio

dell’utenza“.

Roma, 31/12/2015. Passati i fuochi d’artificio di Capodanno e gli auguri di Felice Anno Nuovo, si torna a casa. Per coloro che dovranno prendere l’autostrada per fare ritorno alla propria dimora, si renderanno conto che sono scattati gli aumenti dei pedaggi autostradali. L’aumento maggiore interessa Satap tronco A4 (Torino-Milano) con un +6,5%. Seguono Strada dei Parchi +3,45%, Tangenziale Est Spa +2,10%, Autostrade per l’Italia +1,09%, Pedemontana Lombarda +1% e Ativa +0,03%. “Quest’anno per tutte le società autostradali per le quali è in fase di aggiornamento il Piano Economico Finanziario, gli aumenti sono stati provvisoriamente sospesi“, fa sapere il Ministero infrastrutture. L’aumento medio attualmente riconosciuto è del 0,86%.