L'ex Llorente festeggia il gol partita in Siviglia-Juventus

La Juve ha perso 1-0 in Spagna. Era l’ultima partita della fase a gironi di Champions League. Alla Juventus bastava un pareggio per qualificarsi prima e non dover correre il pericolo di affrontare nelle urne dei sorteggi degli ottavi di finale squadre come Bayern Monaco, Barcellona e Real Madrid. E invece… è bastato un colpo di testa dell’ex Fernando Llorente per affondare la squadra di Allegri nell’incubo urne che potrebbero produrre una eliminazione anticipata dalla competizione europea.

La Juve ha giocato bene: più volume di gioco, più consistenza e molte più occasioni da rete, compresa la traversa presa da un sempre più concreto Dybala.

Buona la prestazione anche del “vecchietto” Gigi Buffon che in un paio di occasione ha salvato il risultato, alla pari del suo collega dalla parte opposta.

Se la partita Siviglia-Juventus significava un confronto alla distanza tra Llorente e Morata, beh, dobbiamo dire che è molto meglio avere un giocatore nella tua squadra che segna su due occasioni avute (Llorente) che avere un attaccante che su sei palloni non riesce a segnarne nemmeno uno, e persino se resta da solo davanti al portiere riesce a mandarla fuori (Morata).

Detto questo vi lasciamo alle immagini del filmato dal titolo “VIDEO Sevilla 1 – 0 Juventus (Champions League) Highlights“.