Mistero della Luna, costruita artificialmente? Dibattito aperto

Le missioni Apollo hanno riportato sulla terra una quantita’ enorme di dati sulla nostra Luna, senza contare le migliaia di fotografie in possesso alla NASA. Tuttavia il nostro satellite rimane un grande enigma per astronomi e scienziati.

Ci sono molte persone che credono fermamente che la Luna della Terra sia in realtà una gigantesca astronave o per lo meno una costruzione artificiale nascosta sotto 5 Km di polvere e rocce. Sotto questo strato si ritiene che la Luna abbia un solido guscio di circa 32 Km fatto di materiali altamente resistenti come titanio, uranio 236, mica, nettunio 237. Sicuramente sono elementi che nessuno si aspetta di trovare “dentro” la Luna.

Molti ufologi ipotizzano che la Luna sia in realtà una base aliena gigante dove gli extraterrestri conducono esperimenti sul genere umano. Stiamo parlando con il condizionale ovviamente, e riportando le notizie che possiamo facilmente verificare in internet e nei centinai di forum che trattano il tema. Ci sono così tanti misteri che circondano la Luna della Terra che ci sono coloro che hanno proposto che potrebbe essere anche qualcosa di completamente diverso.

Robin Brett, uno scienziato della NASA ha dichiarato: “Sembra più facile spiegare la non esistenza della Luna che la sua esistenza“. Una frase che apre scenari inquietanti e alimenta dubbi subito rilanciati da ufologi e ricercatori di UFO e vita extraterrestre.

La Luna sembra essere costruita. Nel novembre del 1969, la NASA ha fatto schiantare intenzionalmente un modulo lunare che ha causato un impatto equivalente ad una tonnellata di tritolo sulla Luna. Sono state analizzate le onde d’urto dell’impatto e, stranamente, gli scienziati della NASA hanno detto che la Luna ha suonato come una campana il cui riverbero è continuato per trenta minuti.

La Luna ha elementi che non dovrebbe avere. Nel 1970 Mikhail Vasin e Alexander Shcherbakov presso l’Accademia Sovietica delle Scienze hanno scritto un articolo intitolato: “È la Luna la creazione di intelligenza aliena?” (titolo originale: Is the Moon the creation of Alien Intelligence?). Un articolo dove vengono poste domande quanto meno interessanti. Perchè la Luna contiene minerali come il titanio? Misteriosamente, ci sono alcune rocce lunari nelle quali sono stati trovati metalli lavorati, come l’ottone. Trovati anche mica assieme a uranio 236 e nettunio 237 , elementi che non sono mai stati trovati in natura. Eppure sulla Luna sí. L’uranio 236 è un scoria nucleare radioattiva mentre il nettuno 237 è un elemento metallico radioattivo, un sottoprodotto di reattori nucleari e della produzione di plutonio.

Quindi, da dove vengono questi elementi e questi minerali?

La Luna della Terra non ha un nucleo solido come ogni altro oggetto planetario. I ricercatori sono convinti quasi al 100 per cento che la Luna è in realtà vuota o comunque che sia formata da un nucleo interno con intensità molto bassa. Stranamente, le concentrazioni piu’ alte di massa della Luna si trovano su una serie di punti appena sotto la sua superficie.

La Luna è più vecchia della Terra. La nostra Luna è diversa da qualsiasi altro satellite scoperto nell’universo conosciuto. I ricercatori sanno che la Luna è vecchia 4,6 miliardi di anni. Ciò significa la Luna è più vecchia della Terra da circa 800 mila anni secondo gli scienziati.

Un’orbita incredibile. È l’unica Luna del sistema solare che una orbita stazionaria, quasi “perfetta” circolare. È un dato di fatto che la Luna non ruota come un corpo celeste naturale. In altre parole, la nostra Luna non condivide alcune caratteristiche con le altre lune presenti nel nostro Sistema Solare. Aggiungiamoci pure che il satellite ci mostra sempre la stessa faccia, e le teorie misteriose si espandono.

Rocce lunari e titanio. Sono state ritrovate alcune rocce lunari che contengono titanio dieci volte più di quelle che si incontrano sulla Terra, dove viene usato per i jet supersonici, sottomarini con immersioni profonde e veicoli spaziali. Abbastanza inspiegabile. Il premio Nobel per la chimica, il dottor Harold Urey si e’ dichiarato “terribilmente perplesso sul ritrovamento, fatto dagli astronauti, di rocce presenti sulla luna con contenuto il titanio”. I ricercatori non hanno potuto ancora spiegare il perchè della presenza di titanio sulla Luna.

La posizione precisa della Luna. Se quello che abbia scritto fin qui non vi ha stimolato sufficiente curiosità, vi proponiamo un’altra domanda. Cosa mantiene la Luna nella sua posizione quasi perfetta? Altitudine, rotta, velocità, tutto organizzato in modo che compia perfettamente con la sua funziona attorno la Terra.

Conclusioni. La Luna non dovrebbe trovarsi dove si trova in questo momento. Molti indizzi fanno pensare che la nostra Luna sia stata posizionata forzatamente nella sua attuale posizione e questo e’ avvenuto molto tempo fa. L’orbita innaturale della Luna e la composizione irregolare, stanno sollevando centinaia di quesiti che nemmeno gli scienziati della NASA, astronomi o geologi, sono in grado di rispondere oggi.