ITALIA-Malta: Risultato finale firmato ancora da Pellé - VIDEO Gol

Risultato della partita di calcio Italia-Malta: finale 1-0. Risultato primo tempo: 0-0. Inizio incontro ore 20:45. Marcatori: 69′ Pellé (I). Note: nessuna. Arbitro: Kružliak (Slovacchia).

90’+3′ – Tre minuti di recupero concessi dalla terna arbitrale che non faranno cambiare l’esito del match. L’Italia trova faticosamente tre punti importanti per la classifica del Girone H. Preoccupante il gioco offerto dal modulo di Conte. Qualcosina meglio dopo l’entrata di Candreva al posto di Gabbiadini sulla destra che, come conseguenza, ha prodotto anche un miglioramento del gioco di Darmian. Prossimo appuntamento domenica 6 settembre con Italia-Bulgaria che oggi ha perso in casa contro la Norvegia (0-1).

78′ – Esce Verratti, entra Soriano alla sua quinta presenza in Nazionale. Qualche secondo piu’ tardi Parolo calcia dall’angolo sinistro dell’area, deviazione di un difensore e grande deviazione del portiere maltese.

75′ – Se il cambio di Parolo per Bertolacci non era cambiato molto nel gioco dell’Italia. Senza dubbio quello di Candreva per Gabbiadini (uscito per un risentimento muscolare) è risultato essere con un miglior risultato.

69′ – Gol di Pellé (I). Finalmente in vantaggio l’Italia. Perfetto cross di Candreva (entrato al posto di Gabbiadini al 64′) e testa vincente di Pellé. Riguardando la moviola con attenzione vediamo che Pellé ha toccato il pallone con il braccio.

59′ – Gabbiadini riaccende i riflettori al Franchi. Tiro a girare e incrocio dei pali pieno.

45’+2′ – Finisce la prima parte di questa partita. Le cose migliori le ha fatte Effiong da un parte e Eder dall’altra. Se dovessimo dare le pagelle in questo momento si dovrebbe dire “non pervenuto” a tutti i giocatori messi in campo da Conte. Nemmeno Pirlo è riuscito a dare un po’ di luce a questa partita. Molto carente e abbastanza preoccupante il gioco mostrato dalla nazionale. 67% possesso palla italiano e sei calci d’angolo ma un solo tiro nel specchio della porta, quello di Eder.

35′ – Partita noiosa senza emozioni, se non per i commenti da decifrare di Trapattoni nella diretta Rai. “Si sono studiati ma non tutte le ciambelle riescono col buco”.

La gara di andata giocata il 13 ottobre scorso, l’Italia vinse in trasferta al termine di una prestazione mediocre, grazie ad un gol di Graziano Pellé il quale questa sera partirà titolare.

Le formazioni ufficiali di Italia-Malta (qualificazioni a Euro 2016) in campo oggi allo stadio Franchi di Firenze. ITALIA (4-3-3): Buffon; Darmian, Bonucci, Chiellini, Pasqual; Verratti, Pirlo, Bertolacci; Gabbiadini, Pellé, Eder. Allenatore Conte. MALTA (4-4-2): Hogg; A. Muscat, Borg, Agius, Z Muscat; Failla, R Muscat, Briffa, Fenech; Schembri, Effiong. Allenatore Ghedin.

Presentazione match. Dopo la sconfitta in amichevole contro il Portogallo, la Nazionale di Conte è chiamata ad uno sforzo in più per non perdere l’accesso alla fase finale di Francia 2016. Il problema è che dopo tre pareggi consecutivi, in Italia-Malta di oggi si deve dimostrare che meritiamo veramente di passare la fase di qualificazione. Gli avversari di questa sera sono famosi per il loro catenaccio. Prima della partita ci sarà un minuto di silenzio per le tragedie dei migranti. La richiesta della Figc è stata accolta dall’Uefa. “Segno di sensibilità e vicinanza”, ha commentato Tavecchio. Attesa anche per l’intervento di telecronaca della diretta Rai di Giovanni Trapattoni.