Lacrime e gioia per Federica Pellegrini in Kazan

MONDIALI NUOTO KAZAN – Lacrime di gioia per la campionessa veneta di nuoto Federica Pellegrini che oggi e’ entrata ufficialmente nella storia del nuoto e dello sport, e senza macchia alcuna. Nel giorno del suo 27esimo compleanno ha conquistato la medaglia d’argento nella finale dei 200 stile libero femminili ai mondiali di nuoto di Kazan.

Per l’azzurra si tratta del sesto podio iridato in sei edizioni dei mondiali, mai nessuno come lei, e’ record. Un’impresa che nasce a Montreal dieci anni fa, ecco la sequenza dei sei podi mondiali della Pellegrini: argento nel 2005, bronzo nel 2007, oro nel 2009 e 2011, argento nel 2013, argento nel 2015. A vincere la gara di oggi e’ stata la statunitense Katie Ledecky, con un tempo di 1’55”16, la Pellegrini ha chiuso in ritardo di 0”16, con il cronometro di 1’55”32. Bronzo per l’altra statunitense, Missy Franklin, 1’55”49. Federica era entrata in finale vincendo in rimonta la sua semifinale, con il miglior crono (1’56″23). Quale modo migliore di festeggiare il proprio compleanno con l’ottava medaglia iridata