Formula 1: è morto Jules Bianchi

Dopo un lungo coma e’ morto oggi il pilota francese di Formula 1 Jules Bianchi. Non si era piu’ svegliato da quel tragico incidente a Suzuka nel Gran Premio del Giappone del 5 ottobre 2014.

Da Villeneuve a Senna, sono 44 i piloti morti in un circuito di questo sport. Il giovane pilota aveva iniziato al sua attivita’ nel team Marussia nel 2013, disputando solamente 34 gran premi.

Jules Bianchi aveva 25 anni ed e’ deceduto questa notte nell’ospedale di Nizza dove era ricoverato in coma a seguito dell’incidente. La famiglia ha scritto un breve comunicato su facebook: “Ha lottato fino alla fine, come ha sempre fatto, ma oggi la sua battaglia è arrivata alla fine“.