Rimborso INPS, la sentenza della Corte Costituzionale che ha 'bocciato' il blocco degli adeguamenti pensionistici

E’ stata pubblicata in Gazzetta ufficiale la sentenza della Corte Costituzionale che ha ‘bocciato’ il blocco degli adeguamenti pensionistici. Tecnicamente, il giorno dopo la pubblicazione in Gazzetta, la sentenza acquista efficacia.

1a Serie Speciale – Corte Costituzionale n. 18 del 6-5-2015.

N. 70 SENTENZA 10 marzo – 30 aprile 2015. Giudizio di legittimita’ costituzionale in via incidentale. Pensioni – Perequazione automatica dei trattamenti pensionistici – Limitazione, per gli anni 2012 e 2013, esclusivamente a quelli di importo complessivo fino a tre volte il trattamento minimo INPS, nella

misura del 100%. – Decreto-legge 6 dicembre 2011, n. 201 (Disposizioni urgenti per la crescita, l’equita’ e il consolidamento dei conti pubblici) – convertito, con modificazioni, dall’art. 1, comma 1, della legge 22 dicembre 2011, n. 214 – art. 24, comma 25. – (GU 1a Serie Speciale – Corte Costituzionale n.18 del 6-5-2015.

Consultabile qui o nel suo testo completo qui.