La navetta russa senza equipaggio Progress M-27M e’ fuori controllo a causa di una esplosione. E’ allarme. Precipiterà sulla Terra tra il 7 e l’11 maggio. E’ una navetta cargo che era diretta alla Stazione orbitante internazionale (ISS) ma che purtroppo e’ sfuggita ai controlli. Potrebbe essere stata un’esplosione avvenuta al momento del distacco dal terzo stadio del razzo vettore Sojuz-2.1a. Tesi confermata dall’agenzai Interfax. Un responsabile ha dichiarato all’agenzia Afp che “la navicella ha cominciato la discesa e avrà delle reazioni totalmente incontrollabili”.

Grazie a questo sito possiamo monitorare in diretta live il cammino verso la Terra della navetta russa Progress M-27M. L’agenzia spaziale russa ha parlato di un danno pari a 2 miliardi e 589 milioni di rubli (46 milioni di euro).

Due tonnellate e mezzo di materiale resisteranno al superamento dei vari strati dell’atmosfera e questi cadrannno sulla Terra, e non si sa ancora in quale parte della Terra. Tra questo materiale anche l’ossigeno, l’acqua, il carburante che rano destinati all’ISS. “Saremo in grado di calcolare la data esatta e il luogo della caduta dei frammenti che sopravviveranno all’impatto con l’atmosfera solo poche ore prima”.