Porta a Porta: Vespa con i Casamonica e si scatena la polemica ovunque

In molti hanno definito la puntata di ieri sera di Bruno Vespa a Porta a Porta con i Casamonica come “il funerale è della televisione italiana“. Ospiti di Vespa vi erano: Vera Casamonica, figlia di Vittorio Casamonica, il boss dell’omonimo clan il cui funerale ha recentemente generato numerose polemiche e il nipote Victor Casamonica, e il loro avvocato Mario Giraldi.

Marco Salvati su Twitter ha pubblicato “L’orrore misto al grottesco dell’intervista ai Casamonica non avrebbe saputo immaginarlo neanche Pasolini“. Il popolare Fran Altomare (quasi 70 mila follower) lancia: “E comunque non accetto che con i miei soldi del canone Vespa inviti dei delinquenti a dire che #Casamonica era troppo buono, #portaaporta“.

La serata era stata presentata sul sito della Rai con il titolo “Perché quel funerale da padrino? Parlano i Casamonica. Rifugiati, guerra tra governo e opposizione“. “Perchè ci fu un funerale da padrino e dove nasce la famiglia Casamonica che ha conquistato una parte rilevante degli affari, non sempre leciti, di Roma?“. Anche nella pagina della Rai i commenti non si sono risparmiati.