Il grande esodo per le vacanze di agosto ha fatto registrare vari incidenti. Traffico intenso e problemi per la autostrada A14 Bologna-Taranto. Nei pressi di Ancona Sud un incidente stradale ha provocato la morte di una persona e il ferimento di altre tre. Tutti erano a bordo di una automobile che, secondo le testimonianze, sarebbe uscita di strada da sola. Si e’ dovuto chiudere l’uscita di Ancona Sud per chi arrivava da Nord, dirottando gli automobilisti in autostrada al successivo casello di Porto recanati-Loreto. La coda formatasi aveva superato i 3 Km di lunghezza.

Durante la scorsa notte, due incidenti a poco più di un km di distanza tra Piacenza e Parma verso Bologna. Coinvolti mezzi pesanti e auto, incidenti che hanno provocato una lunga paralisi della circolazione tra Nord e Sud.

Il deflusso dei veicoli in coda e’ stato seguito da una vera e propria ‘safety car’ condotta dalla Polstrada. Il bilancio è di una donna deceduta e alcuni feriti non gravi.

L’elenco degli incidenti e’ veramente lungo, tanto che la giornata e’ stata subito definita “venerdi’ nero della autostrade“. Ma non solo incidenti dovuti a Tir o auto. Da segnalare una decina di interventi da parte della centrale operativa del 118 di Parma per colpi di calore o malori lungo il tratto dell’Autostrada del Sole interessato dalle lunghe code. Problemi quindi per l’aumento della temperatura, che ha generato un gran caldo e aumento pure dell’afa.