Eclissi solare del 20 Marzo con l'equinozio di primavera (filmato consigli per vedere il Sole Nero)

E’ un evento astronomico importante. Si tratta infatti della piu’ grande eclissi totale di Sole dal 1999. Venerdi’ 20 marzo 2015 l’eclissi solare (parziale sull’Italia) avra’ inizio alle ore 8:30 GMT, avra’ il suo apogeo alle 9:37 e finira’ alle 10:48, come indicato dalla NASA.

Per l’evento di oggi, bisogna prendere importanti precauzioni in quanto osservare il sole a semplice vista e’ veramente pericoloso e potrebbe pregiudicare seriamente la nostra vista, fino a provocare la cecita’ permanente. Attenzione quindi. E’ raccomandabile procurarsi delle protezioni speciali, come un paio di occhiali adatti per l’eclissi solare o un telescopio con lente modificata per la protezione.

Nel caso vogliate immortalare il momento con la vostra macchina fotografica, assicuratevi la dotazione di un filtro solare speciale, in quanto la parte del sole non eclissata puo’ causare danni permamenti al sensore della fotocamera.

L’eclissi solare comincera’ nell’Oceano Atlantico. L’ombra della Luna passera’ per le Isole Faroe (arcipelago che si trova nel nord dell’oceano

Atlantico tra la Scozia, la Norvegia e l’Islanda) e il Mare di Norvegia, per poi dirigersi verso le Isole Svalbard (la parte più settentrionale della Norvegia).

Come spiega anche il sito Space.com, le uniche zone popolate dove si potra’ apprezzare l’eclissi di Sole saranno proprio le Isole Faroe e l’arcipelago norvegese Svalbard. Tuttavia, la fase parziale potra’ essere osservata e vissuta in varie zone della Terra: tutta Europa, la maggior parte del Nord d’Africa, Asia occidentale e parte del Medio Oriente.

Anche in Italia si potra’ vivere, il giorno prima dell’inizio ufficiale della primavera che astronomicamente parlando iniziera’ l’equinozio il 20 o 21 marzo nell’emisfero nord, e il 22 o 23 settembre nell’emisfero sud, per finire con il solstizio d’estate (il 21 giugno circa nell’emisfero Nord ed il 21 dicembre nell’emisfero sud).

Di seguito un video che ci spiega come possiamo prepararci all’eclissi parziale di Sole in Italia con alcune semplici indicazioni per osservarla e per stupire chi la guarderà insieme a voi.