Da traduttore Google Translate diventa pure interprete istantaneo senza internet

L’ultimo aggiornamento della app di Google Traduttore (conosciuto in inglese con il nome di Google Translate) per Android e iOS trasformera’ il vostro dispositivo in un traduttore ancora piu’ performante. Dopo la traduzione simultanea di Word Lens, con la quale la app Google Traduttore consente gia’ di acquisire con la fotocamera l’immagine di un testo e vedere la relativa traduzione in 36 lingue, da oggi si fa un ulteriore passo avanti. Sempre da fotocamera ma senza nemmeno fare click, la nuova app Google Traduttore permette solamente mettendo a fuoco la scritta o il testo che vogliamo tradurre, e la traduzione apparira’ direttamente sul nostro schermo anche in assenza di connessione internet. La nuova funzione di traduzione istantanea e’ attualmente disponibile da e verso l’inglese associato alle lingue piu’ diffuse (francese, tedesco, italiano, portoghese, russo, spagnolo).

Inoltre, con questa nuova app basta toccare possiamo usare il microfono che Google Traduttore riconoscera’ subito la lingua di partenza, rendendo in questo modo molto piu’ fluida la nostra conversazione.

Una volta che non state riconosciute le due lingue, non sara’ piu’ necessario attivare di nuovo il microfono, in quanto tutto sara’ pronto per essere riutilizzato quando ne avremo bisogno.

Gli aggiornamenti saranno disponibili sia per Android che per iOS a partire dai prossimi giorni. Google Traduttore viene usato ogni mese da oltre 500 milioni di utenti, per un totale di oltre un miliardo di testi tradotti al giorno. Con queste ultime novita’ il nostro dispositivo mobile diventa sempre piu’ un traduttore universale, rompendo le barriere imposte da non conoscere una lingua straniera e permettondi di viaggiare per il mondo senza le preoccupazioni di un tempo collegate, per l’appunto, alla lingua.

Possiamo dire che e’ ufficialmente iniziata la sfida tra Google e Skype per contendersi il primato di miglior traduttore in tempo reale.

Google vs Skype