incubi riposo covid 19 condiziona sogni

Da quando è apparso il coronavirus, i nostri schemi di sonno sono cambiati drasticamente. Nella comunità scientifica non si parla d’altro ora che i contagi aumentano. Ma in che modo esattamente il Covid-19 influisce sul nostro sonno? L’insonnia è di solito il disturbo più comune in questo caso, ma non è l’unico. Recenti ricerche hanno dimostrato che SARS-Cov-2 non influisce solo su come dormiamo, ma anche su come sogniamo. Cosa significa questo? Fondamentalmente, finché avremo questo virus nel nostro corpo, non potremo stare tranquilli.

L’incubo del Covid-19

incubo covid 19

Uno studio del 2021 ha intervistato più di 3.000 persone con Covid a lungo termine. Quasi l’80% dei partecipanti ha riportato cambiamenti nella routine del sonno. In generale, tutti hanno dormito meno rispetto alla media. Tuttavia, i motivi per cui avevano sogni meno profondi erano completamente diversi. Più della metà dei partecipanti ha avuto problemi ad addormentarsi o mantenere il sonno, cioè l’insonnia. Di conseguenza, si sono svegliati esausti e molto prima del solito per loro.

Tuttavia, il resto dei partecipanti ha avuto difficoltà a dormire perché aveva incubi ricorrenti. Per qualche ragione, le persone infette hanno avuto più incubi di quelle che non hanno mai avuto il coronavirus. Rebecca Crowley, psicologa dell’Università di Londra:

“La cattiva salute mentale è spesso accompagnata da incubi, sebbene non ci sia una semplice spiegazione di come il Covid-19 possa influenzare gli incubi”.

Sia l’insonnia che gli incubi sono problemi a lungo termine. I partecipanti hanno segnalato questi disturbi del sonno fino a un mese dopo il loro ultimo test positivo, quindi potrebbero portare a problemi di salute mentale più gravi come ansia o depressione.

Perché il Covid-19 influenza i nostri sogni?

Perch Covid 19 influenza nostri sogni

Ci sono molte ragioni per cui Covid-19 può causare un sonno scarso. Dopotutto, è un’infezione che può raggiungere il cervello e quindi interrompere le aree che controllano il sonno e la veglia. Gli esperti ritengono che il virus possa infettare il sistema nervoso centrale o influenzare l’afflusso di sangue, che influisce sul nostro orologio circadiano.

Senza contare che quasi tutti i sintomi tipici del coronavirus, febbre, tosse e fiato corto, sono noti anche per disturbare il nostro riposo.

Quindi, potremmo dire che il Covid-19 colpisce prima il corpo e poi interferisce con i sogni. Qualcosa che molti esperti considerano preoccupante a lungo termine. Se non dormiamo abbastanza, per qualsiasi motivo, il nostro cervello non può riposare. Questo fa sì che la stanchezza che proviamo durante il giorno si accumuli e disturbi la nostra concentrazione e memoria. Da qui nasce la famosa “nebbia del cervello” che viene diagnosticata alle persone con Covid-19 o qualche problema neurologico.

Rebecca Crowley: “C’è un forte legame tra contrarre il Covid e problemi di salute mentale. Ciò può essere causato da preoccupazioni per il recupero, la solitudine o l’isolamento sociale, ma anche da disturbi del sonno”.

Per questo ora i ricercatori stanno studiando possibili trattamenti per correggere la mancanza di sonno nei pazienti positivi o con Covid prolungato.

Cosa fare se hai il Covid-19 e problemi di sonno

Cosa fare se hai il Covid 19 e problemi di sonno

Sebbene si sappia molto poco su come il Covid-19 influisca sui nostri sogni, l’Accademia europea per il trattamento cognitivo-comportamentale dell’insonnia ha raccolto diverse raccomandazioni che potrebbero aiutare i pazienti. Alcuni di loro sarebbero:

  1. Cerca sempre di dormire alla stessa ora, o almeno di andare a letto.
  2. Evita i pensieri che ti fanno sentire stressato quando sei a letto.
  3. Dormi in un luogo tranquillo e buio.
  4. E non sdraiarti mai dopo aver mangiato.

Questi suggerimenti possono aiutare gli esperti a capire come impedire a Covid-19 di cambiare il modo in cui dormiamo e sogniamo. Fino ad allora, cerchiamo di evitare il contagio ora che il virus è tornato.


Per approfondire: Sleep disturbances during the COVID-19 pandemic: A systematic review, meta-analysis, and meta-regression [ScienceDirect]