Euro 2020: Spagna batte Svizzera a rigori e passa in Semifinale. Adesso Italia-Belgio

DIRETTA EURO 2020 – La Spagna ha superato la Svizzera ai calci di rigori e diventa la prima semifinalista degli Europei itineranti. Sfortunata autorete di Zakaria per il vantaggio della Roja all’8′, Shaqiri rimedia nella ripresa al 68′, ma l’espulsione di Freuler al 77′ regala l’assalto della squadra di Luis Enrique. Match che si trascina ai supplementari e quindi ai rigori, dove la squadra di Petkovic sbaglia tre penalty (due parati da Unai Simon). La Spagna festeggia 4-2 e attende la vincente di Belgio-Italia, sfida in programma martedì alle 21 a Wembley.


Aggiornamento Svizzera Spagna streaming live e diretta tv. Le due nazionali si apprestano a giocare i tempi supplementari nel quarto di finale di Euro 2020 in svolgimento a San Pietroburgo in Russia. Dopo i 90 minuti regolamentari infatti le due squadra hanno chiuso sul risultato di 1-1. Al vantaggio spagnolo all’8 con autogol di Zakaria, hanno risposto gli svizzeri con Shaqiri al 68′. Al 77′ espulsione di Freuler e svizzeri in 10 uomini.


Rojadirecta Svizzera-Spagna Streaming Diretta TV.

Aggiornamento Svizzera Spagna streaming live e diretta tv. Le formazioni ufficiali: fischio d’inizio ore 18.

SVIZZERA (3-4-1-2): Sommer; Elvedi, Akanji, Rodriguez; Widmer, Freuler, Zakaria, Zuber; Shaqiri; Embolo, Seferovic. CT Petkovic.

SPAGNA (4-3-3): Unai Simon; Azpilicueta, Laporte, Pau Torres, Jordi Alba; Koke, Busquets, Pedri; Ferran Torres, Alvaro Morata, Sarabia. CT Luis Enrique.


Dove vedere Svizzera Spagna streaming live e diretta tv. Allo Stadio San Pietroburgo dell’omonima città russa, la Svizzera disputa i suoi primi quarti di finale degli Europei di calcio Euro 2020 contro i tre volte campioni d’Europa della Spagna. Si giocherà oggi venerdì 2 luglio 2021 con calcio d’inizio alle ore 18:00 italiane.

Entrambe le squadre hanno superato gli ottavi vincendo una battaglia epica. La Spagna si è imposta 5-3 ai supplementari contro la Croazia a Copenaghen, mentre la Svizzera ha eliminato i campioni del mondo della Francia ai rigori dopo un 3-3 a Bucarest. La Spagna domina nei confronti diretti contro la Svizzera, anche se gli ultimi sono stati più equilibrati. La vincitrice affronterà Belgio o Italia in semifinale a Wembley il 6 luglio. Scopri dove vedere Svizzera-Spagna streaming gratis e direttatv.

Dove vedere Svizzera Spagna streaming gratis e diretta tv

La diretta tv di Svizzera Spagna questa sera alle ore 18:00 italiane viene trasmessa in chiaro su Rai 1 (visibile anche in HD sul canale 501) e in streaming gratis online per tutti su Rai Play (link www.raiplay.it). La partita è disponibile anche su Sky Sport Uno, Sky Sport Football e Sky Sport (Canale 251 Satellite). Streaming Gratis per gli abbonati su SkyGo (link skygo.sky.it), a pagamento per tutti con NOW. Telecronaca di Andrea Marinozzi, commento di Fernando Orsi. Inviato Matteo Barzaghi.

Formazioni e arbitro di Svizzera Spagna

SVIZZERA (3-4-1-2): Sommer; Elvedi, Akanji, Rodriguez; Widmer, Freuler, Zakaria, Zuber; Shaqiri; Embolo, Seferovic. Allenatore Vladimir Petkovic. A disposizione in panchina: Mvogo, Kobel, Mbabu, Benito, Schär, Lotomba, Vargas, Sow, Fassnacht, E Fernandes, Mehmedi, Gavranovic. Indisponibili: nessuno. Squalificati: Xhaka. Diffidati: Mbabu, Elvedi, Akanji, R Rodriguez, Schär, Embolo, Gavranovic.

SPAGNA (4-3-3): Simon; Azpilicueta, Garcia, Laporte, Jordi Alba; Koke, Busquets, Pedri; Ferran Torres, Alvaro Morata, Sarabia. Allenatore Luis Enrique Martínez García. A disposizione in panchina: De Gea, Robert Sanchez, Diego Llorente, Pau Torres, Gayà, Marcos Llorente, Thiago Alcantara, Rodri, Fabian Ruiz, Dani Olmo, Gerard Moreno, Oyarzabal. Indisponibili: nessuno. Squalificati: nessuno. Diffidati: Pau Torres, Jordi Alba, Busquets, Rodri.

ARBITRO: Oliver (Inghilterra). Guardalinee: Burt e Bennett (Inghilterra). Quarto uomo: Hategan (Romania). Var: Kavanaugh (Inghilterra). Assistenti Var: Dingert (Germania), Betts (Inghilterra), Attwell (Inghilterra).

Precedenti di Svizzera Spagna

La Svizzera ha centrato una sola vittoria in 22 partite contro la Spagna (P5 S16) ma ha perso solo una volta nelle ultime quattro (V1 P2). Le squadre si sono affrontate due volte in UEFA Nations League nell’autunno del 2020. La Spagna ha vinto 1-0 a Madrid il 10 ottobre con gol di Mikel Oyarzabal, mentre la sfida del 14 novembre a Basilea si è conclusa 1-1 con reti di Remo Freuler e Gerard Moreno. Il portiere elvetico Yann Sommer ha parato due rigori a Sergio Ramos.

Le squadre hanno anche pareggiato 1-1 in amichevole a Villarreal a giugno 2018, con gol di Álvaro Odriozola e Ricardo Rodríguez. L’unica vittoria della Svizzera contro la Spagna è arrivata nella prima gara di Coppa del Mondo 2010 a Durban (16 giugno) ed è stata decisa da un gol di Gelson Fernandes. La Spagna ha però vinto le due partite successive del Gruppo H, fino ad alzare la coppa, mentre la Svizzera è arrivata terza ed è stata eliminata.

Mentre questo sarà il primo confronto a EURO tra le due squadre (qualificazioni comprese), in Coppa del Mondo se ne contano tre. L’attuale Ct Luis Enrique ha segnato il secondo gol nel 3-0 per la Spagna a Washington agli ottavi del 1994. Le furie rosse avevano anche vinto 2-1 nella fase a gironi del 1966 a Sheffield. La Spagna ha segnato 48 gol in 22 partite contro la Svizzera, subendone 18.

Statistiche Svizzera in Europa

La Svizzera partecipa per la quinta volta a EURO nelle ultime sette edizioni. Eliminata nella fase a gironi del 1996, 2004 e 2008 da nazione co-organizzatrice, è arrivata seconda nel girone di EURO 2016 dietro la Francia ed è uscita agli ottavi, perdendo ai rigori contro la Polonia (5-4) dopo un 1-1. Questa è la quarta partecipazione consecutiva della Svizzera a un torneo internazionale dopo la Coppa del Mondo FIFA 2014 e 2018, dove ha raggiunto gli ottavi. La nazionale elvetica non arrivava ai quarti di un torneo dal Mondiale del 1954, che ha ospitato.

La Svizzera si è qualificata a EURO 2020 grazie al primo posto nel Gruppo D, con 17 punti in otto partite. Ha vinto le ultime cinque segnando 13 gol e subendone appena due in questa sequenza di cinque partite con tre clean sheet. La Svizzera ha aperto il Gruppo A con un pareggio per 1-1 contro il Galles a Baku, poi ha perso 3-0 contro l’Italia a Roma e infine ha battuto 3-1 la Turchia ancora una volta a Baku grazie alla doppietta di Xerdan Shaqiri, qualificandosi agli ottavi come una delle migliori

terze.

Contro la Francia, la Svizzera è arrivata a un passo dalla sesta eliminazione consecutiva agli ottavi. Dopo essere andata in vantaggio con Haris Seferović, Rodríguez ha sbagliato un rigore e la Francia si è portata sul 3-1 fino a 10′ dalla fine. Seferović ha riaperto la gara all’81’, mentre Mario Gavranović è andato a segno al 90′, prolungando l’incontro ai supplementari e quindi ai rigori. Dopo nove trasformazioni, Sommer ha parato il tiro dal dischetto di Kylian Mbappé e ha suggellato la qualificazione degli elvetici. La sconfitta della seconda giornata contro l’Italia è stata appena la seconda per la Svizzera nelle ultime 18 partite di EURO tra qualificazioni e fase finale (V9 P7) dopo quella per 1-0 contro la Danimarca a ottobre 2019. A EURO 2016 è rimasta imbattuta (V1 P3) perché l’eliminazione ai rigori contro la Polonia è classificata come pareggio.

Il bilancio della Svizzera in 17 partite della fase finale di EURO è V3 P7 S7. La Svizzera è arrivata quarta nella prima edizione di UEFA Nations League nel 2019, perdendo 3-1 contro i futuri campioni del Portogallo in semifinale e 6-5 ai rigori contro l’Inghilterra nella finale per il terzo posto dopo uno 0-0 nei 120 minuti.

La Svizzera disputa i quarti di EURO per la prima volta. Ha partecipato tre volte ai quarti di Coppa del Mondo, perdendo contro la Cecoslovacchia nel 1934 (2-3), l’Ungheria nel 1938 (0-2) e l’Austria nel 1954 (5-7). I mondiali 2018 della Svizzera si sono conclusi a San Pietroburgo con una sconfitta per 1-0 contro la Svezia agli ottavi di finale, unico precedente in città. Il bilancio nel torneo è stato di V1 P2 S1.

La sconfitta contro la Svezia è stata anche l’ultima partita della Svizzera in Russia, dove ha un bilancio complessivo di V1 P3 S4. L’unica vittoria è stata il 2-1 sulla Serbia a Kaliningrad alla seconda giornata dei Mondiali 2018, con gol di Granit Xhaka e Xherdan Shaqiri.

Statistiche EURO della Spagna

La Spagna partecipa a EURO per la settima volta consecutiva. Ha vinto il torneo nel 1964, nel 2008 e nel 2012, diventando la prima squadra a difendere il titolo. La corsa nella Spagna verso il terzo titolo consecutivo è stata interrotta a EURO 2016 dall’Italia, vincitrice 2-0 agli ottavi. Eliminata agli ottavi anche in Coppa del Mondo 2018 dalla Russia padrona di casa ai rigori, la Spagna mancava dai quarti di un torneo da EURO 2012.

La Spagna e la Germania/Germania Ovest sono le squadre che hanno vinto più titoli europei, tre. La Spagna si è qualificata a EURO 2020 con otto vittorie e due pareggi nel Gruppo F. Ha staccato di cinque lunghezze la Svezia, contro la quale ha pareggiato 0-0 alla prima giornata del Gruppo E di EURO 2020.

Le furie rosse sono una delle cinque squadre rimaste imbattute nelle qualificazioni a EURO 2020 insieme a Belgio, Italia (che hanno vinto tutte le partite, più quattro successi alla fase finale), Danimarca e Ucraina. La Spagna ha totalizzato più tiri in porta (227), passaggi completati (91%) e possesso palla (70%) di qualsiasi altra squadra nelle qualificazioni.

L’undici di Luis Enrique ha giocato tutte e tre le partite del Gruppo E all’Estadio La Cartuja di Siviglia. Dopo uno 0-0 contro la Svezia e un 1-1 contro la Polonia, ha travolto la Slovacchia per 5-0: era la prima volta che la Spagna segnava cinque gol in una gara della fase finale di EURO. La squadra ha anche eguagliato il margine di vittoria più ampio di sempre al Campionato Europeo UEFA. La Spagna è diventata la prima squadra a segnare cinque gol in due partite consecutive di EURO grazie al 5-3 sulla Croazia agli ottavi del 28 giugno, in una gara in cui è stata sul 3-1 fino a 5′ dalla fine. Ai supplementari si è imposta con i gol di Álvaro Morata e Oyarzabal.

Il bilancio della Spagna ai quarti di EURO è V3 S5, compresa una sconfitta a tavolino nel 1960. Prima di battere l’Italia nel 2008, non passava il turno dal 7-1 complessivo sulla Repubblica d’Irlanda del 1964 e aveva rimediato quattro sconfitte consecutive. Le furie rosse hanno vinto ai quarti anche nel 2012 contro la Francia (2-0). L’ultima sconfitta a questo turno è stata quella contro i transalpini a EURO 2000 (1-2). Quando ha vinto ai quarti, la Spagna ha sempre vinto anche la coppa.

L’unico precedente della Spagna a San Pietroburgo è stato il 3-3 in amichevole contro la Russia del 14 novembre 2017, con primo gol di Jordi Alba. In campo c’erano anche David de Gea, Sergio Busquets e Thiago Alcántara. Il bilancio complessivo della Roja in Russia è V2 P4 S1; ai mondiali del 2018 non ha mai perso (V1 P3), uscendo ai rigori contro i padroni di casa a Mosca agli ottavi di finale. Le due vittorie in Russia sono state due 1-0 a giugno 2018 – contro la Russia in un’amichevole di preparazione a Krasnodar e l’Iran a Kazan durante il torneo.