Vaccini COVID-19: più morti in Scozia in 6 mesi che in Inghilterra in 15 mesi

Secondo le informazioni ufficiali raccolte da The Daily Expose, tra l’8 dicembre 2020 e il 28 maggio 2021, un totale di 3752 persone sono morte entro 28 giorni dall’aver ricevuto il vaccino contro il Covid-19 in Scozia. Ciò significa che il numero di persone morte in Scozia a causa del vaccino Covid in soli 6 mesi ha superato di 163 il numero di persone morte a causa del Covid-19 negli ospedali in Inghilterra in 15 mesi. Ma nella sola Scozia, il numero di persone che sono morte a causa del vaccino Covid in 6 mesi è quasi sette volte superiore al numero di persone che sono morte in Scozia a causa del Coronavirus in 11 mesi.


[The Daily Expose] – Possiamo confermare ufficialmente che il numero di persone morte per i vaccini Covid ha superato il numero di persone morte per Covid-19.Tuttavia, le cifre sono molto probabilmente molto peggiori di quanto sembri, poiché i dati sui decessi dovuti ai vaccini Covid sono stati tratti dai dati ufficiali pubblicati da Public Health Scotland e il numero di decessi supera il numero di persone che sarebbero morte per Covid -19 in Inghilterra.

Il numero di persone che sono morte per i vaccini in Scozia si è accumulato in 6 mesi, mentre il numero di persone che presumibilmente sono morte per Covid-19 in Inghilterra si è accumulato in 15 mesi.

Secondo i dati ufficiali del SSN, che possono essere trovati qui, al 2 giugno 2021, sono stati registrati 87.213 decessi per Covid nei 28 giorni successivi a un test positivo negli ospedali in Inghilterra. Di questi, 83.624 sono deceduti per altre gravi malattie preesistenti, ma sono stati aggiunti alle statistiche del Covid per aver ricevuto un risultato positivo entro 28 giorni dal decesso.

Se prendi in considerazione che i test sono fondamentalmente obbligatori negli ospedali, nonostante non siano scritti per legge, e che usano il test PCR, non può rilevare infezioni e può trovare tutto ciò che vuoi trovare se viene eseguito a un ciclo alto tasso, producendo falsi positivi, non è difficile capire perché alle statistiche dei decessi per Covid si siano aggiunte decine di migliaia di persone decedute per altre cause.

Fortunatamente, i dati del SSN ci informano che solo 3.589 persone sono morte di Covid-19 nei 28 giorni successivi a un risultato positivo negli ospedali in Inghilterra tra marzo 2020 e 2 giugno 2021. Una cifra che non giustifica 15 mesi di tirannia dittatoriale e medica. fascismo.

Quindi qualcuno potrebbe spiegare perché gli organismi di regolamentazione dei farmaci non hanno immediatamente posto fine alla missione delle autorità di vaccinare tutti gli uomini, le donne e i bambini con un’iniezione sperimentale che presumibilmente riduce solo la possibilità di soffrire di gravi complicazioni di Covid-19?

Perché, secondo un rapporto pubblicato da Public Health Scotland, il numero di persone che sono morte nei 28 giorni successivi all’applicazione del vaccino Covid in Scozia ha già superato il numero di persone che sarebbero morte di Covid-19 in Inghilterra.

Il rapporto, che può essere visualizzato qui (vedi pagina 8), afferma che “tra l’8 dicembre 2020 e il 28 maggio 2021, un totale di 3.

752 persone sono morte entro 28 giorni dalla ricezione del vaccino contro il Covid-19 in Scozia”.

Ciò significa che il numero di persone morte in Scozia a causa del vaccino Covid in soli 6 mesi ha superato di 163 il numero di persone morte a causa del Covid-19 negli ospedali in Inghilterra in 15 mesi.

Ma se dimentichiamo il numero di morti per Covid in Inghilterra e guardiamo solo alla Scozia, il numero di persone morte per il vaccino Covid in 6 mesi è quasi sette volte superiore al numero di persone morte per Covid-19 in Scozia in 11 mesi. Quel numero è 596, secondo una richiesta di informazioni pubbliche fatta al governo scozzese.

Se stiamo assistendo a un simile tasso di morti a causa del vaccino Covid in Inghilterra, il bilancio delle vittime potrebbe raggiungere 25.123.

Secondo un documento Excel incluso nel rapporto Public Health Scotland, 1.289 persone sono morte nei 28 giorni successivi all’applicazione del vaccino mRNA di Pfizer, 2 persone sono morte nei 28 giorni successivi all’applicazione del vaccino mRNA di Moderna e 2.461 persone sono morte entro 28 giorni dal vaccino con vettore virale AstraZeneca.

Considerando quanto sopra, e considerando il fatto che l’86% dei bambini ha subito una reazione avversa al vaccino Pfizer che andava da lieve a grave nel brevissimo studio clinico, qualcuno avrebbe davvero il coraggio di consentire ai propri figli di ricevere un vaccino sperimentale che non hanno bisogno?


Fonte:

  • IT’S OFFICIAL – Official Data shows more people have died because of the Covid Vaccines in 6 months than people who have died of Covid-19 in 15 months – Daily Expose.