Foto Rover Perseverance: la scoperta sotto una roccia di Marte

Il rover Perseverance della NASA ha scoperto “qualcosa che nessuno ha mai visto” sotto una roccia stratificata di Marte, in un punto vicino a dove il rover è atterrato per la prima volta all’inizio di quest’anno. Secondo quanto riportato online dal team di Perseverance, rover che esamina il terreno del cratere Jezero, ha utilizzato uno strumento abrasivo all’estremità del suo braccio robotico per erodere la superficie della roccia e dare un’occhiata all’interno.

Dopo aver portato via la roccia, il rover ha inviato immagini per mostrare cosa c’era sotto lo strato superiore, che sembra essere un gruppo di minerali granulati e sedimenti. Secondo i responsabili della missione, questo ritrovamento potrebbe avere molte interpretazioni, anche se non sono ancora certi di cosa possa essere.

Guardando dentro per vedere qualcosa che nessuno ha mai visto prima. Ho usato una piccola porzione di questa roccia per rimuovere lo strato superficiale e vedere cosa c’è sotto. Concentrati sul mio prossimo obiettivo per prelevare campioni da Marte“, con questo tweet il team del Rover Perseverance ha informato il mondo della nuova scoperta.

La sequenza fotografica della scoperta

Foto Rover Perseverance: la scoperta sotto una roccia di Marte

Foto Rover Perseverance: la scoperta sotto una roccia di Marte

Foto Rover Perseverance: la scoperta sotto una roccia di Marte

Foto Rover Perseverance: la scoperta sotto una roccia di Marte

Dopo aver interrotto le sue funzioni in ottobre a causa di una congiunzione solare, con il sole intervenuto tra la Terra e il pianeta rosso, Perseverance ha indagato su alcune formazioni rocciose nella regione meridionale del pianeta che interessano al team scientifico del rover sulla Terra.

Uno degli obiettivi principali del veicolo di esplorazione marziano è raccogliere campioni di roccia e suolo da Marte che verranno immagazzinati dal rover stesso in tubi e che le future missioni trasporteranno sulla Terra per analizzare i segni dell’antica vita microbica di 3 miliardi di anni fa.