Presentazione Sarri Juventus: "Voglio aiutare CR7 a fare nuovi record".

CASA JUVENTUS – Il tecnico napoletano si è presentato alla prima conferenza ufficiale da allenatore della Juventus. In giacca e cravatta, come da obbligo di contratto, Maurizio Sarri ha risposto a tutte le domande dei giornalisti presenti, toccando tutti i temi e ovviamente quello della filosofia di gioco che verrà applicata alla squadra bianconera: sarà la Juventus del talento offensivo.

Il tecnico ha anticipato qualcosa sui giocatori. Per esempio su CR7 Cristiano Ronaldo ha detto: “Qui si va al top mondiale. E’ un’emozione. Ha quasi tutti record, mi piacerebbe fargliene batterne un altro”.

Per quanto riguarda Paulo Dybala: “Quando un giocatore ha le qualità di Dybala o Cristiano può giocare in qualsiasi ruolo. Penso che divertirsi in campo non sia antitetico a vincere. Se diverte, se si diverte e diverte il pubblico allora acquisisce quell’entusiasmo collettivo che può essere una spinta. La storia ci dice che hanno vinto squadre e allenatori con caratteristiche opposte. E’ bene rimanere convinto delle proprie idee e dalla capacità di trasmetterle”.


Rojadirecta Presentazione Sarri Juventus Streaming e Diretta TV, dove vederla.

Maurizio Sarri in diretta streaming: parlerà al popolo bianconero (e indirettamente anche a quello napoletano) nella conferenza stampa prevista per oggi, giovedì 20 giugno 2019, nella sala conferenze dell’Allianz Stadium. L’evento sarà trasmesso in diretta tv su Sky Sport 24 (canale 200) e anche in live streaming su SkySport.it e sulla app di Sky Sport.

Dopo l’arrivo a Torino poco dopo le 19 di ieri sera, grazie ad un jet privato, all’aeroporto di Caselle, Maurizio Sarri ha fatto una visista veloce al JTC, il centro sportivo di proprietà della società calcistica italiana Juventus Football Club, da dove darà il via all’avventura sulla

panchina della Juventus.

Maurizio Sarri si prepara a immergersi nella nuova realtà bianconera, società a cui si è legato con un contratto triennale, con non poche polemiche al seguito. Il suo arrivo alla Juve, infatti, è stato criticato, anche duramente, da moltissimi tifosi napoletani ma anche bianconeri che preferivano l’ingaggio di Pep Guardiola: sogno infranto che fa discutere i tifosi della Juve.

L’arrivo di Sarri sulla panchina della Juventus, ha avuto la benedizione di Sacchi, secondo il quale Sarri a Torino potrà fare grandi cose:

“È una scelta rivoluzionaria per la Juve. Importantissima! Perché per la storia grande che ha la Juve e per l’affetto del quale è circondata. Se la Juventus incominciasse a interpretare un calcio un po’ più audace, un po’ più avveniristico potrebbe aiutare molto lo sviluppo italiano. Il valore di Sarri? È identico a quello di Klopp, Guardiola, Pochettino. Hanno la medesima visione del lavoro”.

Il Sarrismo applicato alla Juventus

Il Sarrismo applicato alla Juventus con Bernardeschi e CR7 Cristiano Ronaldo.