Effetti CoronaVirus: Prezzo Bitcoin in picchiata, valutazione peggiore dall'anno scorso.

Il prezzo della criptovaluta più popolare, bitcoin, è sceso il 13 marzo sotto i $ 5000 per la prima volta da aprile 2019. Nel momento in cui stiamo scrivendo l’articolo, il suo prezzo è stato fissato a 4669,14 USD.

In un arco di 40 minuti è sceso a $ 4499,84, dopo di che ha iniziato a salire per alcuni istanti, ma è tornato alla sua tendenza al ribasso.

Prezzo Bitcoin in picchiata, valutazione odierna con il Dollaro USA.

La caduta di questa criptovaluta arriva dopo il crollo dei mercati azionari statunitensi in una giornata che, per le sue perdite, viene paragonata al famoso “Black Monday” del 1987. Anche gli indici europei e latinoamericani hanno subito perdite pesanti ieri, continuando la tendenza al ribasso di diversi giorni.

Questa situazione generale nei mercati mondiali è dovuta alle preoccupazioni degli investitori per le conseguenze della pandemia di coronavirus, che è stata rilevata finora in 114 paesi in tutto il mondo.

Diversi governi hanno già adottato misure severe per frenare la diffusione dell’infezione, come la chiusura di centri educativi, la sospensione di eventi pubblici e il divieto di viaggiare da o verso i paesi con il maggior numero di casi diagnosticati di covid-19.