diretta napoli streaming gratis live

50 gol in 17 partite ufficiali: questo il tabellino di marcia di un fantastico Napoli che ha liquidato allo stadio Maradona, con un poker di gol (4-0) e una tripletta di Victor Osimhen, il povero Sassuolo nel primo anticipo della 12a giornata di Serie A. Spalletti si è così assicurato il posto in vetta alla classifica per la 7a settimana consecutiva, con Victor Osimhen e Kvicha Kvaratskhelia che hanno ispirato gli Azzurri a una comoda vittoria sul Sassuolo che ha terminato in 10 uomini per via dell’espulsione di Laurienté all’84’. Celebrazioni nel pre partita per Maradona alla vigilia di quello che sarebbe stato il suo 62° compleanno.

Osimhe, prima tripletta in assoluto in Serie A

Luciano Spalletti non ha dovuto faticare per fare la formazioni di partenza nonostante l’incombente resa dei conti con il Liverpool in UEFA Champions League per determinare chi finirà primo nel Gruppo A martedì. Con un record di imbattibilità in Serie A da proteggere (sono solo numeri però…) la sua fiducia nella sua squadra per combattere su tutti i fronti è stata ricompensata con due gol nei primi 20 minuti. Victor Osimhen è stato responsabile di entrambi questi gol finalizzando le intelligenti invenzioni di Kvaratskhelia.

I Neroverdi hanno rischiato una sconfitta simile a quella per 6-1 subita al Ferrigrotta l’anno scorso. Poi è arrivato il gol di Kvaratskhelia sigillando il decimo testa a testa senza vittorie nelle ultime 11 trasferte allo Stadio Diego Armando Maradona prima della fine del primo tempo. Il georgiano ha agganciato un pallone sopra le righe di Mário Rui prima di scatenare un fragoroso mezzo tiro al volo alle spalle di Andrea Consigli nell’angolo in basso a sinistra.

Con i padroni di casa che ritenevano che il lavoro fosse fatto, ciò ha consentito alcune modifiche al riposo delle mani dei giocatori chiave prima della loro visita ad Anfield, ma c’era la necessità di rimanere vigili contro un avversario che non erano riusciti a battere in tre dei quattro precedenti incontri. Il Sassuolo ha mostrato la sua minaccia nonostante la partita fosse affondata, con Davide Frattesi due volte negato da distanza ravvicinata da Alex Meret dopo che la difesa azzurra è stata insolitamente aperta.

Per strofinare contro gli spreconi avversari, Osimhen ha completato la sua prima tripletta in assoluto in Serie A battendo Consigli dopo che il portiere è uscito dalla linea a 10 minuti dalla fine.

Armand Laurienté ha preso il il cartellino rosso dopo aver raccolto una seconda ammonizione negli ultimi minuti a peggiorare le cose per il Sassuolo, chiudendo un triste pomeriggio per la squadra ospite.

Tabellino Napoli-Sassuolo 4-0 (primo tempo 3-0)

Marcatori Gol: 4′ Osimhen, 19′ Osimhen, 36′ Kvaratskhelia, 77′ Osimhen

Napoli (4-3-3): Meret; Di Lorenzo (79′ Zanoli), Kim, Juan Jesus, Mario Rui; Anguissa (56′ Ndombele), Lobotka (79′ Demme), Zielinski (56′ Elmas); Lozano, Osimhen, Kvaratskhelia (71′ Raspadori). Allenatore Spalletti.

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Toljan, Erlic, Ferrari, Rogerio; Frattesi (87′ Harroui), Lopez, Thorstvedt (65′ Matheus Henrique); Ceide (46′ Traoré), Pinamonti (65′ Alvarez), Laurienté. Allenatore Dionisi.

Arbitro: Antonio Rapuano. Ammoniti: Lopez, Laurienté. Espulsi: Laurienté all’84’.

  • Per la settima volta in questa stagione, il Napoli ha segnato almeno 4 gol in una partita: soltanto il Bayern Monaco (9) ne conta di più nei Big-5 campionati europei in tutte le competizioni.
  • Victor Osimhen ha messo a segno la sua prima tripletta in carriera nei cinque maggiori campionati europei.
  • Mário Rui è il difensore che ha fornito più assist (sei) tra quelli dei cinque maggiori campionati europei 2022/23, considerando tutte le competizioni.
  • Statistica (ri) aggiornata: Considerando tutte le competizioni dei top 5 campionati europei 2022-23, soltanto Haaland (25) ha preso parte a più gol di Khvicha Kvaratskhelia (16) tra i giocatori nati negli anni 2000. A 16 anche Musiala.
  • Victor Osimhen ha firmato una marcatura multipla in una gara di Serie A per la prima volta dallo scorso marzo, sempre al Maradona, contro l’Udinese.
  • Considerando tutte le competizioni dei top 5 campionati europei 2022-23, soltanto Haaland (25) e Musiala (16) hanno preso parte a più gol di Khvicha Kvaratskhelia (15) tra i giocatori nati negli anni 2000. Doppio assist per lui oggi.
  • Victor Osimhen ha segnato per tre match di fila in Serie A per la prima volta dallo scorso aprile.
  • Andrea Consigli ha agganciato Roberto Baggio (452 partite) al 34° posto nella classifica dei giocatori più presenti nella storia della Serie A.