Risultati Champions: Grande Roma e piccola Juventus

Aggiornamento: La Roma batte il Chelsea all’Olimpico, la Juve pareggia in Portogallo. Una grande Roma ha battuto il Chelsea con il risultato di 3-0 all’Olimpico. Alla doppietta di El Shaarawy nel primo tempo ha replicato Perotti al 63′. Una vittoria che permette alla Roma, ancora imbatutta con 2 vittorie e 2 pareggi di guadagnare la vetta della classifica del Gruppo C di Champions League con 8 punti scavalcando proprio il Chelsea ora fermo a 7. Nell’altra partita del girone l’Atletico Madrid (3 punti) ha pareggiato in casa 1-1 contro il Qarabağ ultimo in classifica con 2 punti.

Occasione persa per la Juventus per archiviare il discorso qualificazione anzitempo, visto che nel Girone D il Barcellona non è andato oltre lo 0-0 ad Atene contro l’Olympiacos Pireo. Al gol di Bruno César del 20′ del primo tempo ha replicato Higuain a 10 minuti dalla fine su favoloso assist filtrante di Cuadrado. Nel girone tutte hanno guadagnato un punto: Barcellona 10, Juventus 7, Sporting 4 e Olympiacos Pireo 1 punto.

Cosa sarebbe successo se la Juve vinceva in Portogallo

Se la Juve avesse vinto si sarebbe portata a 9 punti, un risultato che avrebbe permesso alla Juve di poter battere il

Barcellona con un solo gol di scarto per aggiudicarsi il primato in classifica. Invece adesso risultato che l’ultima partita, in Grecia contro l’Olympiacos Pireo, la Juve dovrà giocarsela a cavallo tra due delicatissime sfide in campionato: Napoli-Juve del 1° dicembre e Juve-Inter del 9 dicembre.

***

DIRETTA CALCIO. Roma e Juventus hanno concluso il primo tempo della 4a giornata della fase a gironi della Champions League in situazioni opposte. Con un gol al 20′ di Bruno César lo Sporting sta battendo una Juventus che raramente, nonostante il possesso palla a sua favore, è arrivata a concludere nella porta dei portoghesi. Al contrario la Roma sta vincendo 2-0 all’Olimpico contro il Chelsea di Conte. Top player del match il Faraone: El Shaarawy diventa magico e segna al 1′ (esattamente dopo soli 38 secondi) e al 36′, fissando il risultato, al termine dei primi 45 minuti di gioco, sul 2-0.