Napoli Atalanta 0-2 YouTube: Lo "juventino" Caldara segna due gol, la Dea vince in 10 uomini

Clamorosa vittoria dell’Atalanta al San Paolo di Napoli. Passata in vantaggio al 28′ con Caldara (acquistato dalla Juventus a dicembre), l’Atalanta ha saputo arginare e annullare il gioco del Napoli che non è riuscito a rimontare nemmeno dopo l’espulsione per due gialli di Kessié avvenuta al 67′. Anzi, tre minuti più tardi, è ancora Mattia Caldara a realizzare il secondo gol dell’Atalanta al termine di una micidiale azione di contropiede, dove lo ha visto protagonista con una sombrero, ripartenza

lanciando Spinazzola, e in ultima calcio al volo per il gol.

L’Atalanta si conferma bestia nera per il Napoli. Erano 14 partite che il Napoli non perdeva, l’ultima volta proprio contro la Dea nella partita di andata.

Con questa vittoria l’Atalanta sale a 61 punti in classifica, a -3 dal Napoli che rimane fermo a 54. Inizia male il tour de force degli uomini di Sarri: adesso tocca alla Juventus nella semifinale di Coppa Italia, poi Roma nel big match di Serie A e Real Madrid, il ritorno di Champions League dove deve rimontare il 3-1 subito all’andata.