Posticipo Serie A Milan-Roma: Rossoneri ripresi tre volte, doppietta di Ibrahimovic.

DIRETTA SERIE A – Il posticipo che ha chiuso il turno 5 di campionato è terminato in parità: risultato finale esatto 3-3. Il Milan le ha provate tutte per allungare al primo posto in classifica (con una vittoria sarebbe stato a +4 dal Napoli secondo), ma la Roma di Fonseca è stata brava a non mollare mai.

Molto contestato l’arbitro Piero Giacomelli di Trieste coadiuvato dagli assistenti Ranghetti e Mondin, con il quarto uomo Fabbri. Al Var c’erano Nasca con Vivenzi. Due rigori molto dubbi concessi nella ripresa, uno per parte per fare contenti tutti.

Ad aprire le danze è il solito Ibrahimovic che segna dopo appena 2′. Al 14′ arriva il pareggio di Dzeko. Saelemaekers riporta avanti il Milan a inizio ripresa (47′), ma un rigore (molto contestato) di Veretout riporta in gara la Roma al 71′.

I rossoneri tornano in vantaggio 79′ con un altro dubbio rigore assegnato da Giacomelli che non ha voluto nemmeno consultare il VAR… Dal dischetto ancora Ibrahimovic. I giallorossi non demordono: a una manciata di minuti dalla fine trovano il definitivo pareggio con Kumbulla (84′).

Milan imbattuto e primo in classifica.

E così il Milan resta imbattuto e primo in classifica, ma con soli due punti di vantaggio su Napoli e Sassuolo. Dopo la sfida di Europa League di giovedì 29 a San Siro contro lo Sparta Praga, il Milan tornerà a giocare in Serie A, il 1° novembre nella trasferta in casa dell’Udinese.

Il tabellino di Milan-Roma risultato esatto finale 3-3.

Marcatori gol: 2′ Ibrahimovic (M ), 14′ Dzeko (R), 47′ Saelemaekers (M), 71′ rigore Veretout (R), 79′ rigore Ibrahimovic, 84′ Kumbulla (R).

Milan (4-2-3-1): Tatarusanu; Calabria, Kjaer, Romagnoli, Theo Hernandez; Kessie, Bennacer; Saelemaekers (72′ Castillejo), Calhanoglu, Leao (72′ Krunic); Ibrahimovic. Allenatore Pioli.

Roma (3-4-2-1): Mirante; Ibanez, Mancini, Kumbulla; Karsdorp (66′ Perez), Veretout (86′ Villar), Pellegrini (76′ Cristante), Spinazzola; Pedro, Mkhitaryan; Dzeko. Allenatore Fonseca.

Ammoniti: Leao, Ibrahimovic, Pedro, Cristante, Hernandez.

Video Highlights Milan-Roma 3-3.

 


Rojadirecta Milan Roma streaming gratis link diretta tv.

Milan Roma Streaming Gratis e Diretta TV – Tutto pronto per vedere Milan Roma oggi lunedì 26 ottobre 2020 alle ore 20:45, big match che chiude la 5a giornata di Serie A. La capolista Milan (a punteggio pieno dopo 4 partite e con un solo gol subito fino a qui) reduce da due mesi al top tra campionato ed Europa League. Di fronte una Roma che ha dimenticato la sconfitta a tavolino contro il Verona, riuscendo a mettere insieme sette punti frutto di due successi e un pari. La Roma è la squadra contro cui il Milan ha vinto più volte in Serie A (75 successi rossoneri in 170 sfide).

Dove vedere Milan Roma Streaming Gratis Link alternativo a Rojadirecta.

Milan Roma in diretta tv con Sky Sport Serie A (canali 202 e 249 del satellite, 473 e 483 del digitale terrestre) e Sky Sport (Canale 251 Satellite).

Milan Roma in diretta streaming con Sky Go (link https://skygo.sky.it), tra i servizi links on-demand per seguire le partite di calcio streaming su iPhone, iPad, Android o Samsung Apps e quindi smart tv, tablet, smartphone e pc. Il match quindi sarà disponibile anche su NowTv (link https://www.nowtv.it) a pagamento per tutti. Rojadirecta è illegale e non si può usare perchè oscurata. Milan Roma non viene trasmessa in chiaro.

Probabili formazioni Milan Roma.

Contro la Roma niente da fare per Rebic, Calhanoglu invece ha fatto l’ultimo allenamento in gruppo e si candida per un posto da titolare nonostante le parole di Pioli in conferenza (“Il recupero sarà difficile”). Fonseca recupera Mancini risultato falso positivo al Covid-19, ma Smalling è ancora acciaccato. Santon e Spinazzola sugli esterni, Pedro e Mhkitaryan dietro a Dzeko.

Milan (4-2-3-1): G Donnarumma; Calabria, Kjaer, Romagnoli, Theo Hernandez; Kessié, Bennacer; Saelemaekers, Brahim Diaz, Leao; Ibrahimovic. Allenatore Pioli. Indisponibili: Calhanoglu, Gabbia, Musacchio, Rebic.

Roma (4-2-3-1): Mirante; Mancini, Ibanez, Kumbulla, Spinazzola; Cristante, Veretout; Pedro, Pellegrini, Mkhitaryan; Dzeko. Allenatore Fonseca. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Calafiori, Diawara, Pastore, Smalling, Zaniolo.