Gestire le pagine Facebook con la prima consulente virtuale basata su intelligenza artificiale

Si chiama Saally, parla italiano ed è l’intelligenza artificiale che desidera cambiare il futuro del marketing digitale, configurandosi come la prima consulente virtuale in grado di sintetizzare le best practice strategiche per semplificare e automatizzare la gestione delle pagine aziendali su Facebook.

Un progetto ambizioso e innovativo che Socialangel, la software house proprietaria, ha da poco lanciato sul mercato nell’ottica di ottimizzare la gestione delle pagine Facebook con una tecnologia all’avanguardia facilmente fruibile dagli utenti. Fondata nel 2016 da Giuseppe Egitto, imprenditore seriale e esperto in Social Media, e Luca Calandro, sviluppatore specializzato in software di IA (Intelligenza Artificiale), Socialangel è una realtà giovane e italianissima, composta da un team di professionisti con esperienze in diversi settori e con un’età media di 30

anni.

Selezionata, nel 2017, tra le migliori startup internazionali al Digital DNA nel Regno Unito, al Web Summit in Portogallo e al Web Marketing Festival in Italia, negli ultimi due anni Socialangel ha sviluppato, testato e perfezionato quella che oggi è Saally: un software di intelligenza artificiale umanizzata applicata ai Social Media.

Accessibile da mobile e desktop, la web app di Saally si propone di diventare un asset strategico che possa colmare l’attuale gap di digitalizzazione e far strada ad una nuova e differente accezione dell’intelligenza artificiale che non va a togliere lavoro ma, anzi, va a contribuire alla crescita del sistema Paese mettendosi al servizio di liberi professionisti e gestori di piccole attività.

La sua interfaccia umanizzata, programmata per comunicare direttamente attraverso la chat di Messenger, consente un approccio estremamente semplice e davvero vicino alle esigenze dei clienti, che possono contare su una consulenza virtuale totalmente personalizzata e sempre a loro disposizione per valorizzare l’unicità della loro azienda.