Froome e Thomas esclusi dal Tour de France 2020

Il team Ineos scommetterà sul ciclista colombiano Egan Bernal perchè possa riconvalidare il suo titolo al Tour de France, in quanto l’edizione 2020 della gara di ciclismo francese non vedrà la partecipazione dell’inglese Chris Froome e del gallese Geraint Thomas.

E’ stato lo stesso Team Ineos ha confermato le rinuncie di Chris Froome, quattro volte vincitore della “Grande Boucle”, e di Geraint Thomas, che nel 2018 vince a Parigi (con il team Sky) come alternativa allo storico capitano Chris Froome, reduce dal vittorioso Giro d’Italia.

“Geraint punterà al Giro d’Italia. Chris invece punterà alla Vuelta (Giro di Spagna)”, si legge in un comunicato del team britannico. L’esclusione di Thomas e Froome dal Tour de France, in programma da sabato 29 agosto (partenza da Nizza) a domenica 20 settembre (arrivo a Parigi), è dovuta al basso livello mostrato da Thomas e Froome nel Criterium de Dauphine, che è servito da preparazione alla “Grande Boucle“.

Proprio le fratture subite dopo una caduta nell’edizione 2019 del Dauphine Criterium hanno impedito a Froome di partecipare al Tour 2019 conquistato da Egan Bernal, che comanderà la lista degli otto corridori Ineos nella manifestazione francese.

Froome, che correrà per la squadra israeliana Start-Up Nation dalla stagione 2021, è arrivato 71esimo nella Dauphine Criterium 2020 vinta dal collega colombiano Daniel Martinez (EF Pro Cycling).

A sua volta, Thomas ha deluso il titolare di Ineos, Dave Brailsford, con il suo trentasettesimo posto nella Dauphine Criterium, risultato che gli è valso l’esclusione dal Tour nonostante abbia scortato Bernal nell’edizione 2019 dell’evento. Di conseguenza, Bernal conterà come prima pista nella 107a edizione del Tour de France 2020 con l’Ecuadoriano Richard Carapaz, vincitore del Giro d’Italia 2019.

Team INEOS senza Froome e Thomas al Trou de France 2020

“Egan punterà di nuovo alla maglia gialla in Francia”, ha detto Brailsford, che ha scelto tre alpinisti per accompagnare il colombiano. Sono lo spagnolo Jonathan Castroviejo, il costaricano Andrey Amador e il russo Pavel Sivakov, mentre il polacco Michal Kwiatkowski, l’olandese Dylan Baarle e il britannico Luke Rowe completano la lista dei ciclisti Ineos al Tour.