Rojadirecta Fiorentina Milan streaming gratis link diretta tv.

Fiorentina Milan Streaming Gratis Link – Fiorentina e Milan chiudono il programma del sabato con la sfida del Franchi per la 25a giornata di campionato. I viola vengono dal larghissimo successo di Genova della scorsa settimana ai danni della Sampdoria, 1-5 il finale, grazie al quale sono saliti a quota 28 punti. Dopo la vittoria su misura nel posticipo del lunedì ai danni del Torino, è momentaneo sesto posto invece per i rossoneri, con 7 lunghezze più sui viola e con 4 di ritardo dalla Roma al momento quinta.

Dove vedere Fiorentina Milan Streaming Gratis Link alternativo a Rojadirecta.

Fiorentina Milan in diretta tv con il servizio a pagamento di video streaming online DAZN e sul canale satellitare DAZN1 per i clienti che hanno aderito all’offerta Sky-DAZN. Collegamenti pre-partita dalle ore 20:00 per le ultime notizie dal campo e dagli spogliatoi. Fischio d’inizio alle 20:45.

Fiorentina Milan in diretta streaming su pc, tablet e smartphone sul sito internet di DAZN (gratis per gli abbonati il primo mese), raggiungibile con app scaricabile con sistemi Apple iOS e Google

Android oppure guardando in diretta la pagina LIVE dal tuo PC.

Fiorentina Milan Probabili Formazioni.

Pulgar riprende le chiavi del centrocampo viola. Duncan favorito su Benassi, in attacco Vlahovic e Chiesa confermati dal primo minuto. Emergenza infortuni per Pioli che dovrà fare a meno di Kjaer. Al suo posto pronto il giovane Gabbia o Musacchio, che si è allenato regolarmente anche se non è al meglio. Recuperato Calhanoglu, che potrebbe anche partire titolare. Non dovesse farcela è pronto Bonaventura, in vantaggio su Paquetà.

Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Lirola, Pulgar, Duncan, Castrovilli, Dalbert; Chiesa, Vlahovic. Allenatore Iachini. Indisponibili: Ribery, Kouame. Squalificati: Badelj.

Milan (4-4-2): Donnarumma; Calabria, Gabbia, Romagnoli, Hernandez; Castillejo, Kessie, Bennacer, Paquetá; Ibrahimovic, Rebic. Allenatore Pioli. Indisponibili: Duarte, Krunic, Biglia, Calhanoglu, Kjaer, Musacchio. Squalificati: nessuno.