Eclissi 21 giugno: "segno di imminente Apocalisse" Armageddon Fine del Mondo.

Gli esperti dicono che l’eclissi “anello di fuoco” del 21 giugno è un segno di imminente apocalisse. In una sorprendente “coincidenza”, il solstizio d’estate 2020 si svolgerà a poche ore di distanza da un’importante eclissi anulare.

Catastrofico inizio 2020

Il 1° gennaio 2020 ha segnato l’inizio di un nuovo decennio che molti hanno visto con ottimismo e come una nuova opportunità per la propria vita. Ma col passare dei giorni, molti hanno iniziato a chiedersi cos’altro potesse succedere…

Tutto è iniziato con gli incendi boschivi che hanno divorato gran parte dell’Australia, mostrandoci scene apocalittiche, seguite poco dopo dal regime iraniano che ha abbattuto l’aereo ucraino, uccidendo tutte le 176 persone a bordo, provocando quasi una guerra tra Iran e Stati Uniti.

Tuttavia, questi eventi sono stati messi in ombra a gennaio, quando la pandemia coronavirus ha iniziato a diffondersi in tutto il mondo, causando centinaia di migliaia di morti e milioni di infetti. Nel mezzo, abbiamo visto come un incendio nella zona di esclusione di Chernobyl ha innescato i livelli di radiazione o come stava scoppiando Krakatoa, uno dei vulcani più pericolosi.

E, ultimo ma non meno importante, ci sono stati disordini sociali senza precedenti negli Stati Uniti per l’omicidio di George Floyd, che hanno scatenato proteste in tutto il mondo contro il razzismo e la violenza della polizia. Questa è solo un’anteprima di ciò che questo 2020 ci sta lasciando e dobbiamo ancora conoscere il risultato. Molti ritengono che tutti questi eventi siano segni apocalittici e ora dobbiamo aggiungere la prima eclissi solare dell’anno, con un “anello di fuoco” questa domenica, che sarà il “più profondo” di questo secolo e coinciderà con il solstizio d’estate. .

Eclissi anulare: eclissi di sole “Anello di fuoco”

In una sorprendente “coincidenza”, il solstizio d’estate 2020 si è svolto a poche ore di distanza da un’importante eclissi anulare. Ma alcuni credono che sia più che una semplice coincidenza e che l’oscurità che cadrà il 21 giugno è un segno dell’imminente apocalisse, insieme a tutti gli eventi accaduti in questo 2020.

Eclissi 21 giugno: "segno di imminente Apocalisse" Armageddon Fine del Mondo.

Un’eclissi anulare si verifica quando il nostro pianeta è perfettamente allineato con il Sole e la Luna. Il fenomeno produrrà l’effetto di un “anello di fuoco” attorno al nostro satellite naturale, quando blocca il Sole in modo che la luce appaia dal perimetro della faccia della Luna. E affinché questo fenomeno si verifichi, il novilunio deve coincidere con il momento in cui la Luna è nel punto più lontano da noi all’interno della sua orbita, quando il suo emisfero illuminato è completamente nascosto alla nostra vista.

La luna coprirà fino al 98,8% del disco solare, facendo apparire l’eclissi diversa dalle precedenti con solo un anello stretto visibile nel cielo per circa 30 secondi. Può essere osservato da varie località dell’Africa, così come dal centro e sud-est asiatico.

Ma questo non è l’unico motivo per cui alcune persone pensano che l’eclissi di questo fine settimana sia importante. Il popolare pastore americano Paul Begley afferma che il mondo sta finendo e ha dichiarato che gli eventi catastrofici di quest’anno “sono la prova dell’imminente apocalisse”.

“Siamo nelle piaghe degli ultimi tempi”, ha detto Begley in un recente video pubblicato sul suo canale YouTube. “Locuste di una proporzione biblica stanno distruggendo paesi come Yemen, Etiopia, Kenya, Somalia, Sudan, Pakistan, ora sono stati allagati.

Anche l’India è devastata dalle locuste”.

Begley afferma che i paesi dell’Africa orientale e del Medio Oriente hanno lottato con un numero senza precedenti di locuste dopo una stagione riproduttiva particolarmente insolita. Secondo la Bibbia, le locuste erano una delle dieci piaghe dell’Egitto inflitte da Dio per fare pressione sul faraone per liberare gli israeliti dalla schiavitù.

Begley crede che l’eclissi del 21 giugno sia un altro segno di armageddon, riferendosi ad un’altra delle dieci piaghe, quando Dio disse a Mosè che “l’oscurità si diffonderà sull’Egitto” per tre giorni. L’eclissi sarà visibile da Israele, portando il pastore ad assicurare che la “Terra Santa” sarà oscurata come simbolo di cattivo presagio.

“Ci sono tre importanti segni nei cieli che accadranno tra oggi e la fine dell’anno”, ha continuato Begley. “Il primo è il 21 giugno. Avremo un’eclissi solare che si diffonderà in tutta la Terra Santa. Sarà su Israele per sei ore. Il sole diventerà oscurità per sei ore. Un anello di fuoco sarà intorno al sole”.

Eclissi 21 giugno: "segno di imminente Apocalisse" Armageddon Fine del Mondo.

Il secondo “segno principale nei cieli” sottolinea Begley è un’altra eclissi il 4 luglio, un’eclissi lunare di penombra che coincide con il Giorno dell’Indipendenza negli Stati Uniti. Ma Begley non è il solo a pensare che l’anello di fuoco di questo fine settimana porterà con sé la distruzione della Terra. Molti hanno affermato che l’apocalisse del 2012, che non si è verificata, è stata male interpretata. Invece, i Maya hanno predetto una catastrofe che avrebbe posto fine al mondo il 21 giugno 2020, anziché il 21 dicembre 2012.

Inoltre, ci sono anche quelli che credono che Nibiru sia entrato nel nostro sistema solare e si stia dirigendo direttamente verso la Terra, che si concluderà in una mortale collisione il 21 giugno. I teorici della cospirazione affermano che i governi hanno usato la pandemia di coronavirus per nascondere la verità sull’arrivo di Nibiru. E infine abbiamo quelli che affermano che l’eclissi del 21 giugno è un segno cosmico che l’universo è entrato nell’era dell’Acquario, noto anche come Nuova Era.