Dolores O'Riordan nel nuovo disco dei Cranberries: Annuncio clamoroso su Facebook

Ad un mese dalla morte della cantante irlandese Dolores O’Riordan, i rimanenti membri del suo gruppo, The Cranberries, hanno annunciato attraverso Facebook che finiranno le registrazioni del nuovo disco che stavano producendo con la cantante prima del suo decesso.

Noel Hogan, Mike Hogan e Fergal Lawler hanno pubblicato un messaggio su Facebook nel quale ringraziano le migliaia di dimostrazioni d’affetto dei loro fan dopo il decesso di Dolores O’Riordan. Il post su Facebook è stata ache l’occasione per fare il clamoroso annuncio.

“Negli ultimi mesi, il processo di composizione di canzoni per un nuovo album dei Cranberries era iniziato con molte nuove canzoni già abbastanza sviluppate. Dolores già aveva registrato la sua voce su queste tracce, così abbiamo deciso di finalizzare il lavoro, sicuri che lei avrebbe voluto lo stesso”, hanno evidenziato i membri del gruppo irlandese su Facebook.

I Cranberries hanno anche espresso la loro preoccupazione per non sapere quante tracce potranno finire in base alle registrazioni che ha fatto Dolores O’Riordan. Probabilmente perchè erano solamente delle “tracce guida”, ossia una prima registrazione di voce utilizzata come riferimento per le parti dei musicisti.

Su Facebook hanno rassicurato che stanno lavorando anche su questo.

“Non sappaimo in questo momento quante songs avrà l’album finale, però sicuramente il desiderio di Dolores sarebbe stato quello che terminassimo la registrazione del disco per poterlo poi pubblicare. Sarà proprio questo quello che faremo nei prossimi mesi”, hanno concluso i Cranberries nella rete sociale.

La notizia che i rimanenti membri dei Cranberries finiranno l’album nel quale stavano lavorando assieme a Dolores O’Riordan, ha provocato una grande reazione tra “mi piace”, commenti e condivisioni su Facebook.

A few words from Noel, Mike & Ferg. Firstly we would like to thank everyone for their support and kind words over the…

Publié par The Cranberries sur jeudi 15 février 2018