Contro il Genoa CR7 Cristiano Ronaldo ha raggiunto quota 100 partite in bianconero, divise tra 71 in A, 21 in Champions, 6 in Coppa Italia e 2 in Supercoppa italiana. Un totale di 79 gol con la Vecchia Signora: 62 reti in campionato, 14 in Champions, 2 in Coppa Italia e uno in Supercoppa italiana.

Cristiano Ronaldo (35 anni) passerà alla storia come uno dei calciatori più eccezionali di tutti i tempi. Senza andare oltre, ha scritto alcuni dei passaggi più emblematici della carriera sportiva del Real Madrid, soprattutto dopo il raggiungimento delle tre Champions League consecutive (2016 2017 e 2018). Tutto questo, per inciso, sotto la tutela di Zinedine Zidane.

Anche i suoi successi con Manchester United e Portogallo non possono essere trascurati, poiché desidera prolungare l’egemonia della Juventus in Serie A. Allo stesso modo, il cinque volte vincitore del Pallone d’Oro è fiducioso di guidare una volta per tutte ai bianconeri verso la conquista di una nuova “orejona” (Grandi Orecchie), che la Vecchia Signora non aggiunge da tempo alle sue vetrine.

Un calciatore insaziabile: come potrebbe essere altrimenti? “CR7” è stato uno dei protagonisti della durissima vittoria della Juventus sul campo del Genoa, visto che ha siglato una doppietta (dal dischetto), proprio come ha fatto al Camp Nou contro il Barcellona. Può quindi vantare di aver accumulato 79 gol nei suoi primi 100 impegni con la Vecchia Signora, commemorando così una cifra da incorniciare.

In ogni caso, come ha pubblicato sui suoi social, ha in mente la seguente sfida con la Juventus:

“Quale modo migliore per festeggiare la mia 100esima partita con la Juventus se non segnando due gol per la squadra? Sono molto orgoglioso di aver raggiunto questo traguardo con la maglia della Vecchia Signora, ma indovina un po’: ho anche in mente 100 gol con la Juve. Fino alla fine!”.