cristiano ronaldo batte record presenze nazionale portogallo video

Cristiano Ronaldo ha confessato di essere “orgoglioso” dopo il suo nuovo record raggiunto giovedì nella partita tra Portogallo e Liechtenstein, in cui è diventato il giocatore con più presenze in nazionale. In un post condiviso sul suo profilo social Instagram, Cristiano ha raccontato le “tante belle sensazioni” vissute durante il match, in cui, oltre al record, ha siglato una doppietta del 4-0 nella partita d’esordio alle qualificazioni degli Europei di calcio di Germania 2024. “Orgoglioso di essere il giocatore più internazionale“, ha scritto la stella portoghese nella pubblicazione, che ha accumulato più di 8 milioni di like.

Con la partita di giovedì, CR7 Cristiano Ronaldo, 38 anni, ha accumulato 197 presenze con la nazionale maggiore del suo paese, superando le 196 del kuwaitiano Bader Al Mutawa. La sfida contro il Principato ha significato anche il ritorno in Portogallo dell’ex giocatore della Juventus dopo le lacrime al termine dei quarti di finale dei Mondiali di Qatar 2022, dove il Portogallo è stato eliminato dal Marocco.

Come lui stesso ha rivelato in settimana, considerava il suo futuro con la Nazionale portoghese, e la sua continuità era una delle grandi incognite all’inizio del ciclo del nuovo allenatore, lo spagnolo Roberto Martínez.

“Che bella sensazione giocare di nuovo e segnare per la nostra squadra e in uno stadio che è speciale per me”, ha detto. La partita si è giocata allo stadio Alvalade di Lisbona, sede del club in cui si è formato, lo Sporting de Portugal, e la sua esibizione nella partita inaugurale contro il Manchester United ha convinto il club inglese a ingaggiarlo.

I portoghesi capitanati da Cristiano sono ora in partenza per il Lussemburgo, dove domenica affronteranno la formazione granducale in un’altra gara di qualificazione agli Europei 2024.