Effetti e benefici del caffè, il "farmaco" del mattino.

Per le mattine in cui il sonno è intenso o l’energia è al suo livello più basso … non c’è niente di meglio di una buona tazza di caffè (o almeno questo è ciò che vogliamo pensare). Il caffè è di gran lunga una delle bevande più consumate al mondo, con circa 9,6 miliardi di tonnellate di caffè sparsi in tutto il mondo. Stiamo parlando di 9,6 teragrammi di caffè, una quantità che corrisponde a circa 10 volte la massa della Grande Piramide di Giza.

Tra i suoi buoni effetti e altri non così buoni, il caffè conquista milioni di persone in tutto il mondo con il suo sapore e aroma. Tuttavia, lontano dalla squisita sensazione che lascia sui nostri palati, questa bevanda nasconde nella sua essenza una specie di droga: la caffeina.

Questo però non lo diciamo noi. Il libro Caffeine di Michal Pollan ci parla degli effetti, dei benefici e di altre cose misteriose sul caffè. Un libro che esplora la dipendenza da questa bevanda e il suo impatto sul mondo.

Cosa sappiamo del caffè

La caffeina è quel potente farmaco – secondo Pollan – che altera le nostre menti in modi inaspettati. Alcuni studi sostengono che il caffè aiuta a migliorare le prestazioni mentali e talvolta lo sport. Ma se abbiamo imparato qualcosa, è che anche il caffè ha effetti negativi.

Effetti e benefici del caffè, il "farmaco" del mattino.

Tra questi ci sono forti sintomi di astinenza, che compaiono quando hai abbandonato il consumo regolare di caffè, ad esempio iperattività e ansia. Tuttavia, quando si smette di bere questa bevanda, non tutto diventa tormento.

Nelle parole di Pollan: “La caffeina è nemica del buon sonno“. Se la cosa più importante che stai pianificando nella tua vita è recuperare la qualità del tuo sonno, allora saluta le tue alte dosi di caffè al mattino.

E se è molto necessario prenderlo, dovresti farlo prima di mezzogiorno perché, secondo Matt Walker, uno psicologo del sonno, caffè e tè sono efficaci nel flusso sanguigno per più di 1 giorno.

Tuttavia, tra tutti questi sintomi, ciò di cui dovresti essere molto chiaro è che questa bevanda non ti sveglia necessariamente. Questa sostanza agisce come antidolorifico di stimoli e di sintomi di astinenza che potresti riscontrare, come un farmaco.

Effetti e benefici del caffè, il "farmaco" del mattino.

Gli effetti della caffeina

Tutto inizia quando i nostri neurotrasmettitori rilasciano una sostanza chiamata adenosina, che si accumula per 1 giorno fino a quando la notte ci fa sentire stanchi e assonnati, pronti a riposare. Tuttavia, se aggiungiamo una tazza di caffè poco prima di coricarsi, la caffeina si insinua nei neurotrasmettitori bloccando il flusso di adenosina. È qui che apprezziamo tutti gli effetti del caffè.

Ma dopo aver ripetutamente bloccato il segnale del sonno causato dall’adenosina, continua ad aumentare fino a quando l’effetto del caffè svanisce e una pompa di fatica inonda l’intero corpo, a causa dell’accumulo di adenosina.

È proprio lì dove il sonno profondo salva le menti dei tossicodipendenti del caffè. Da così tanto tempo che il corpo è rimasto bloccato, arriva un punto in cui gli effetti devono essere espressi e solo allora arriva il riposo profondo.