Banca N26, come proteggere il conto da attacchi phishing phone spoofing.

In epoca di pandemia e lockdown si sono diffusi a macchia d’olio anche le truffe informatiche e la sicurezza a sua volta è diventata una priorità. Per questo motivo la famosa banca N26 ha inviato un messaggio ai propri utenti informandoli sull’ultima e pericolosa truffa “phishing” che usa la tecnica del “phone spoofing“. Per N26, infatti, la sicurezza è al centro di tutto quello che fanno: dalla protezione dei tuoi dati personali allo sviluppo di prodotti all’avanguardia, “vogliamo che la tua esperienza bancaria sia sempre sicura”.

C’è stato recentemente un attacco di phishing ai danni di clienti di diverse banche utilizzando la tecnica del “phone spoofing”, che consente di modificare il numero del mittente per fingere che la telefonata o l’SMS provengano dalla banca del cliente.

Alcuni clienti N26 hanno segnalato di aver ricevuto SMS provenienti dal numero di telefono di N26 con un contenuto simile a questo:

“Il tuo dispositivo verrà annullato il 16 aprile 2021. Collega nuovamente il dispositivo qui: https://n26-app.com”.

Questi SMS sono un tentativo di truffa e vanno ignorati. Se ricevi una chiamata da qualcuno che afferma di rappresentare N26 o SMS/email sospette, non fornire dati sensibili e non cliccare su eventuali link.

Se hai cliccato sul link presente all’interno dell’SMS e hai condiviso i tuoi dati personali, la Banca N26 ti invitano a farglielo sapere immediatamente.

Come contattare la Banca N26

Ti basta aprire una chat con il Supporto Clienti dalla tua app N26 o inoltrare il messaggio via email a support@n26.com. In questo modo, il team di N26 effettuerà subito tutti gli accertamenti necessari.

Ricorda: N26 non ti chiederà mai di condividere i tuoi dati personali, come il numero della tua carta o le credenziali di accesso tramite email, SMS, social media o telefono. Se vieni contattato da qualcuno che afferma di rappresentare N26 e qualcosa ti sembra sospetto contatta subito il Supporto Clienti. Per saperne di più su come proteggerti nelle tue operazioni bancarie online, dai un’occhiata a questa Guida alla sicurezza.