whatsapp screenshot nuova funzione protezione foto video

WhatsApp ha diverse opzioni nelle impostazioni che ci consentono di impostare diversi gradi di privacy. Ma ci sono alcune sezioni dell’app che hanno ancora molto da migliorare per garantire la privacy e la sicurezza degli utenti.

Ad esempio, una delle opzioni che gli utenti utilizzano per avere un margine di protezione per i contenuti che condividono nelle chat è “invia foto e video che possono essere visti solo una volta“. Ciò garantisce che il contenuto venga eliminato dopo che il destinatario ha aperto la foto o il video.

Tuttavia, WhatsApp avverte che questa funzione non può impedire alle persone di acquisire screenshot. Quindi, non importa quanto sia effimero il contenuto, non puoi controllare cosa farà il destinatario.

WhatsApp bloccherà gli screenshot

WhatsApp sembra risolvere questo problema nell’ultima beta dell’app Android. Come accennato in WABetaInfo, WhatsApp non consentirà più di acquisire screenshot quando si utilizza l’opzione per condividere video e immagini “che possono essere visti solo una

volta”.

Quando l’utente tenta di acquisire uno screenshot, dovrebbe apparire un messaggio come “Impossibile acquisire uno screenshot a causa dell’informativa sulla privacy“. E anche quando vuoi fare uno screenshot con uno strumento di terze parti, per aggirare questo blocco, vedrai l’immagine diventare nera.

Questa dinamica sembra funzionare nella beta di WhatsApp per Android sia per gli screenshot che per la registrazione dello schermo. Quindi questa nuova dinamica di WhatsApp protegge da qualsiasi azione compiuta dal destinatario sul suo telefonino per preservare il contenuto, sebbene non possa controllare se adotta altri tipi di misure.

E, naturalmente, tieni presente che questa protezione è solo per il contenuto inviato con questa funzione, quindi non protegge il resto della conversazione in chat. Al momento, questa nuova dinamica è disponibile solo nella versione beta di WhatsApp e non sappiamo ancora quando arriverà nella versione stabile.