Videogiochi: FIFA, Call of Duty e Mario, i best seller della storia del Regno Unito

La società di monitoraggio delle vendite GfK (Growth from Knowledge) ha presentato i 30 videogiochi più venduti della storia, con FIFA, Call of Duty e Mario come i più venduti.

La tabella, secondo Games Industry Biz, è stata classificata in base alle entrate generate. In totale, i 30 giochi (in realtà tutte le saghe, perché tutte le edizioni di ogni titolo sommano 1.348) hanno raggiunto dal 1995 12,7 miliardi di sterline, circa 166,8 miliardi di dollari.

Dorian Bloch, direttore senior delle informazioni sui clienti di GfK, ha parlato sull’argomento:

“Questa è una lista affascinante e chiunque abbia seguito lo sviluppo dell’industria dei videogiochi come me non mostrerà senza dubbio poca sorpresa per il valore, le dimensioni e l’ampiezza di questo mercato”.

Undici dei 30 titoli funzionano su licenza di altri marchi, come LEGO, Star Wars, Tom Clancy e Harry Potter. In campo sportivo spiccano oltre a FIFA, WWE, F1 e PGA Tour.

Il mercato dei videogiochi, in crescita nel Regno Unito

“Quello che una volta era considerato un settore di nicchia è ora un mercato indiscutibilmente mainstream che genera miliardi di entrate annuali”, afferma Bloch.

“I personaggi di questi giochi sono diventati eroi amati, da Lara Croft a Luigi e Mario, passando per Sonic”.

“I termini utilizzati nei franchise sono entrati nel nostro vocabolario e ci sono più di pochi giocatori che potrebbero navigare nella periferia di San Francisco grazie al tempo passato al volante di un’auto rubata in GTA”.

GfK spiega che FIFA ha 50 giochi in quasi 30 anni; Call of Duty, il secondo in classifica, ha rilasciato 32 videogiochi in quasi due decenni. Nel caso di Mario, copre 109 videogiochi, i più importanti sono Mario Kart Wii, Mario Kart 8 e New Super Mario Bros.

Di seguito è riportata la tabella completa dei videogiochi più venduti nella storia del Regno Unito (dal 1995), compilata da GfK. Quali sono i tuoi preferiti da questa lista di classici?