Altro record per il videogioco Super Mario 64

Venduto all’asta “Super Mario 64” del 1996 per 1,5 milioni di dollari. Si tratta della cifra più alta pagata per un videogioco, il giorno dopo che una copia intatta della serie “The Legend of Zelda” è stata venduta per un prezzo record di 870 mila dollari.

Una copia sigillata del videogioco platform Super Mario 64 è stata battuta all’asta questa domenica a Dallas (Texas, USA) per 1,56 milioni di dollari, come annunciato dalla casa d’aste Heritage Auctions sul proprio account Twitter.

La somma supera di gran lunga il record di denaro pagato per un videogioco fissato il giorno prima, quando una copia intatta della serie “The Legend of Zelda” è stata venduta per $ 870.000. Fino a quel momento il record era caduto sui 660.000 dollari pagati lo scorso aprile per una riproduzione della serie “Super Mario Bros“.

L’identità del nuovo proprietario della cartuccia “Super Mario 64” non è stata resa nota. Questo videogioco è stato sviluppato per la console per videogiochi Nintendo 64 della società giapponese che porta lo stesso nome. È uscito nel 1996 ed è diventato il primo gioco platform 3D della saga di Mario, diventando uno dei migliori videogiochi di tutti i tempi.

“Era ancora un Mario riconoscibile: raccoglieva funghi, correva e saltava per trionfare, ma era cambiato per sempre. Ora poteva eseguire salti lunghi, tripli e capriole”, si legge nella descrizione relativa a “Super Mario 64”.