Il Vaticano aspetta l'arrivo del "Messia Extraterrestre".

Secondo quanto trapelato da alcune persone appartenenti al mondo della cospirazione, sembrerebbe che il Vaticano attenda l’arrivo di un nuovo Messia, ma ricordiamo ai nostri lettori che questa non è una persona come noi…

Questi fonti affermano che l’élite appartenente al Vaticano ha contatti con una specie aliena che vive sulla Terra. E questo deriva da un singolo sistema distante. Loro, i rappresentanti del Vaticano, ricevono ordini che devono rispettare: un ordine del giorno segreto.

Va notato che l’anno scorso si è tenuto un incontro in cui erano presenti i presidenti delle nazioni più importanti, quelli che potevano scatenare la terribile guerra nucleare in qualsiasi momento. Oltre a loro, anche i dirigenti vaticani vi hanno partecipato, come è successo in altre occasioni in tutta la storia dell’umanità.

Come previsto in quell’agenda nascosta, e da una fuga di notizie, vengono pianificate azioni perchè il Vaticano possa fare i preparativi pertinenti per l’arrivo del Messia. Questo è il motivo per cui i fili si stanno muovendo in modo che il tutto avvenga prossimamentee. Questa almeno è la visione di alcuni profeti che questo accadrà.

Ricordiamo le profezie di Chico Xavier e persino le profezie di Nostradamus, che hanno in qualche modo predetto l’arrivo di una razza extraterrestre in questo periodo in cui siamo ora, quindi sottolineiamo che queste persone sono state contattate per estendere questa conoscenza all’umanità.

Sottolineando che prima che questa informazione fosse conosciuta in tutto il mondo, l’abdicazione di Papa Benedetto XVI era stata prevista correttamente. Su questo fatto è noto che una lunga malattia è stata asserita a questo papa e quindi fino ad oggi abbiamo due papi, uno in ufficio e l’altro in pensione.

Questo ci porta a immaginare tutte le informazioni contenute negli archivi segreti del Vaticano. Lì si dice che si ritiene che Gesù Cristo appartenga alla razza dei creatori o dei modificatori del gene umano, gli Anunnaki, ed era in un momento più vicino in cui un nuovo Messia scese sulla Terra per sapere dove l’essere umano fosse arrivato. E dopo la storia conosciuta, fu poi fondata, la Chiesa cattolica.

È noto che il Vaticano conosce il fenomeno UFO e le sue implicazioni nei rapimenti di migliaia di persone e nelle loro apparizioni in luoghi chiave del mondo.

Dal Vaticano si cerca di cominciare a spiegare che la realtà extraterrestre è implicita nella Bibbia, quando è ben noto che, secondo i fautori della teoria del complotto, queste presenze, angeli e demoni, in realtà sono esseri alieni. Un nuovo salvatore cosmico…

Secondo la fuga di notizie, il Vaticano spera che la seconda venuta di Cristo sarà la conferma che Gesù è un ibrido, metà umano, metà extraterrestre. È quale sarà la data in cui il nuovo messia alieno arriverà? Un video su YouTube (in spagnolo) ci regala ulteriori informazioni.