Valencia-Juventus: Incredibile espulsione di CR7 Cristiano Ronaldo.

Sfortunato esordio di CR7 Cristiano Ronaldo con la Juventus in Champions League. Nella trasferta di Valencia (qui le informazione per vedere Valencia-Juventus in diretta streaming), nella prima sfida del Gruppo H, l’arbitro tedesco Felix Brych (lo stesso della finale di Cardiff) ha deciso di espellere direttamente Ronaldo dopo aver consultato l’arbitro di linea.

Il portoghese era stato provocato dai giocatori spagnoli e anche dal pubblico del Mestallla, fin dall’inizio della partita. In una azione d’attacco CR7 viene a contatto con un difensore del Valencia, il quale accenta la caduta. Ronaldo reagisce mettendo la mano sulla testa del giocatore.

Da qui è nata una scaramuccia in area. Dopo la confusione iniziale e la consultazione di Felix Brych con il suo collaboratore, l’incredibile decisione: cartellino rosso diretto a Ronaldo “per aver tirato i capelli

all’avversario”.

Una decisione che ci sembra anacronistica dopo l’avvento della tecnologia e del VAR. Vedendo le immagini della moviola con attenzione, infatti, non sembra assolutamente un’azione da espulsione.

Anche in questo caso è evidente che urge l’utilizzo del VAR anche in Champions League fin dalle prime partite. Per Cristiano la prima espulsione in Champions dopo 153 gare nella massima competizione senza cartellini rossi. Che peccato! Cristiano Ronaldo salterà la trasferta all’Old Trafford alla terza giornata, poiché l’espulsione diretta prevede 2 giornate minimo di squalifica.