Secondo il database delle reazioni avverse, i vaccini Covid hanno causato oltre 10.500 decessi nei paesi dell'UE

L’ultimo aggiornamento del database europeo “EudraVigilance” sulle reazioni avverse segnalate ai vaccini Covid-19 mostra un numero tragico di reazioni avverse gravi, inclusa la morte, in tutti i paesi dell’UE. Riportiamo la notizia apparsa su “The Daily Expose”.

Il database EudraVigilance è simile al sistema di cartellino giallo MHRA utilizzato nel Regno Unito per segnalare le reazioni avverse ai vaccini Covid. Tuttavia, è molto più simile al database VAERS negli Stati Uniti, in quanto è un database ricercabile, al contrario del sistema di cartellino giallo MHRA, che si limita a fornire un aggiornamento settimanale delle reazioni totali, senza dati sull’età o il sesso della persona che ha subito la reazione avversa.


Ecco cosa afferma EudraVigilance sul proprio database:

Il presente sito web è stato varato dall’Agenzia europea per i medicinali nel 2012 per offrire un accesso pubblico alle segnalazioni di sospetti effetti indesiderati (noti anche come sospette reazioni avverse ai farmaci). Tali segnalazioni vengono trasmesse a EudraVigilance per via elettronica dalle autorità nazionali di regolamentazione dei medicinali e dalle aziende farmaceutiche titolari delle autorizzazioni (licenze) all’immissione in commercio dei medicinali.

EudraVigilance è un sistema concepito per raccogliere segnalazioni di sospetti effetti indesiderati. Tali segnalazioni sono usate per valutare i benefici e i rischi dei medicinali durante la fase di sviluppo degli stessi e per monitorarne la sicurezza dopo che sono stati autorizzati nello Spazio economico europeo (SEE). Il sistema è operativo da dicembre 2001.

Questo sito web è stato creato per garantire la conformità alla politica di accesso a EudraVigilance, che a sua volta è stata elaborata allo scopo di migliorare la salute pubblica supportando il monitoraggio della sicurezza dei medicinali e di aumentare la trasparenza nei confronti delle parti interessate, incluso il pubblico in generale.

Il consiglio di amministrazione dell’Agenzia europea per i medicinali ha approvato la politica di accesso a EudraVigilance nel dicembre 2010. Nel dicembre 2015 il consiglio di amministrazione ha proceduto a una revisione sulla base della legislazione in materia di farmacovigilanza del 2010. Tale politica si prefigge di fornire accesso alle segnalazioni di sospetti effetti indesiderati alle parti interessate come le autorità nazionali di regolamentazione dei medicinali del SEE, la Commissione europea, gli operatori sanitari, i pazienti e i consumatori, oltre che l’industria farmaceutica e le organizzazioni di ricerca.

La trasparenza è un principio guida fondamentale dell’Agenzia ed è indispensabile per rafforzare la fiducia nel processo di regolamentazione. Aumentando la trasparenza, l’Agenzia è maggiormente in grado di rispondere al crescente bisogno delle parti interessate (compreso il pubblico in generale) di accedere alle informazioni.


Secondo il database delle reazioni avverse, i vaccini Covid hanno causato oltre 10.500 decessi nei paesi dell'UE

L’ultimo rapporto che ci dicono include reazioni avverse segnalate fino all’8 maggio 2021, mostra che i quattro jab sperimentali attualmente in fase di implementazione in tutta l’UE hanno causato 405.259 reazioni avverse gravi che hanno purtroppo portato a 10.570. Tuttavia, sospettiamo che i rapporti totali siano molto più alti a partire dall’8 maggio a causa dell’arretrato di segnalazioni fatte al database.

I quattro “vaccini” sperimentali attualmente soggetti ad autorizzazione per l’uso di emergenza nell’UE sono:

Vaccino Pfizer mRNA

L’iniezione del vaccino Pfizer mRNA ha causato 170.528 reazioni avverse gravi e 5.368 decessi a partire dall’8 maggio 2021 secondo il database EudraVigilance. Questi includono:

12.435 Patologie del sistema emolinfopoietico incl. 54 morti
8.551 Disturbi cardiaci incl. 636 morti
62 Malattie congenite, familiari e genetiche incl. 4 morti
4.828 Patologie dell’orecchio e del labirinto incl. 3 morti
153 Disturbi endocrini
5.413 Disturbi oculari incl. 9 morti
37.167 Disturbi gastrointestinali incl. 270 morti
115.627 Patologie sistemiche e condizioni relative alla sede di somministrazione incl. 1719 morti
279 Patologie epatobiliari incl. 24 morti
4.047 Disturbi del sistema immunitario incl. 25 morti
12.099 Infezioni e infestazioni incl. 589 morti
4.142 Traumatismo, avvelenamento e complicazioni da procedura incl. 72 morti
8.904 indagini incl. 196 morti
2.961 Disturbi del metabolismo e della nutrizione incl. 109 morti
59,217 Patologie del sistema muscoloscheletrico e del tessuto connettivo incl. 58 morti
194 Neoplasie benigne, maligne e non specificate (incl cisti e polipi) incl. 11 morti
76.946 Patologie del sistema nervoso incl. 535 morti
231 Gravidanza, puerperio e condizioni perinatali incl. 9 morti
83 Problemi relativi al prodotto
7.002 Disturbi psichiatrici incl. 81 morti
1.143 Patologie renali e urinarie incl. 82 morti
1.241 Patologie dell’apparato riproduttivo e della mammella incl. 2 morti
16.257 Patologie respiratorie, toraciche e mediastiniche incl. 619 morti
18.516 Patologie della cute e del tessuto sottocutaneo incl. 46 morti
564 Circostanze sociali incl. 9 morti
142 Procedure chirurgiche e mediche incl. 9 morti
9.851 Disturbi vascolari incl. 197 morti

Vaccino Moderna mRNA

L’iniezione del vaccino Moderna mRNA ha causato 22.985 reazioni avverse gravi e 2.865 decessi a partire dall’8 maggio 2021 secondo il database EudraVigilance. Questi includono:

1.047 Patologie del sistema emolinfopoietico incl. 19 morti
1.674 Patologie cardiache incl. 301 morti
8 Malattie congenite, familiari e genetiche incl. 2 morti
535 Patologie dell’orecchio e del labirinto
29 Disturbi endocrini incl. 1 morte
793 Disturbi oculari incl. 4 morti
4.952 Disturbi gastrointestinali incl. 100 morti
16.192 Patologie sistemiche e condizioni relative alla sede di somministrazione incl. 1255 morti
98 Patologie epatobiliari incl. 6 morti
587 Disturbi del sistema immunitario incl. 4 morti
1.906 Infezioni e infestazioni incl. 151 morti
1.042 Traumatismo, avvelenamento e complicazioni da procedura incl. 53 morti
1.395 Indagini incl. 68 morti
670 Disturbi del metabolismo e della nutrizione incl. 58 morti
7.143 Disturbi muscoloscheletrici e del tessuto connettivo incl. 58 morti
60 Neoplasie benigne, maligne e non specificate (incl cisti e polipi) incl.

11 morti
9.617 Patologie del sistema nervoso incl. 294 morti
62 Condizioni di gravidanza, puerperio e perinatali
11 Problemi di prodotto
1.118 Disturbi psichiatrici incl. 45 morti
383 Patologie renali e urinarie incl. 32 morti
135 Patologie dell’apparato riproduttivo e della mammella incl. 1 morte
2.822 Patologie respiratorie, toraciche e mediastiniche incl. 255 morti
2.901 Patologie della cute e del tessuto sottocutaneo incl. 22 morti
214 Circostanze sociali incl. 9 morti
131 Procedure chirurgiche e mediche incl. 16 morti
1.526 Disturbi vascolari incl. 100 morti

Vaccino AstraZeneca

L’iniezione del vaccino AstraZeneca ha causato 208.738 reazioni avverse gravi e 2.102 decessi a partire dall’8 maggio 2021 secondo il database EudraVigilance. Questi includono:

6.221 Patologie del sistema emolinfopoietico incl. 86 morti
8.504 Disturbi cardiaci incl. 261 morti
83 Malattie congenite, familiari e genetiche incl. 2 morti
5.774 Patologie dell’orecchio e del labirinto
174 Malattie endocrine incl. 2 morti
9.158 Disturbi oculari incl. 7 morti
62.739 Disturbi gastrointestinali incl. 99 morti
158.518 Patologie sistemiche e condizioni relative alla sede di somministrazione incl. 604 morti
319 Patologie epatobiliari incl. 18 morti
2.135 Disturbi del sistema immunitario incl. 8 morti
12.002 Infezioni e infestazioni incl. 138 morti
4.991 Traumatismo, avvelenamento e complicazioni da procedura incl. 33 morti
11.441 Indagini incl. 38 morti
7.621 Disturbi del metabolismo e della nutrizione incl. 31 morti
93.094 Disturbi muscoloscheletrici e del tessuto connettivo incl. 24 morti
178 Neoplasie benigne, maligne e non specificate (incl cisti e polipi) incl. 5 morti
125.892 Disturbi del sistema nervoso incl. 318 morti
128 Gravidanza, puerperio e condizioni perinatali incl. 1 morte
64 Problemi relativi al prodotto
10.895 Disturbi psichiatrici incl. 17 morti
1.976 Patologie renali e urinarie incl. 20 morti
2.519 Patologie dell’apparato riproduttivo e della mammella
18.411 Patologie respiratorie, toraciche e mediastiniche incl. 228 morti
26,202 Patologie della cute e del tessuto sottocutaneo incl. 13 morti
475 Circostanze sociali incl. 4 morti
431 Procedure chirurgiche e mediche incl. 14 morti
10.653 Disturbi vascolari incl. 131 morti

Vaccino Johnson & Johnson

L’iniezione del vaccino Johnson & Johnson ha causato 2.873 reazioni avverse gravi e 235 decessi a partire dall’8 maggio 2021 secondo il database EudraVigilance. Questi includono:

Reazioni totali per il vaccino sperimentale COVID-19 JANSSEN (AD26.COV2.S) di Johnson & Johnson: 235 morti e 2.873 feriti al 08/05/2021

79 Patologie del sistema emolinfopoietico incl. 7 morti
169 Disturbi cardiaci incl. 22 morti
3 Malattie congenite, familiari e genetiche
45 Patologie dell’orecchio e del labirinto
3 Disturbi endocrini incl. 1 morte
110 Disturbi oculari incl. 1 morte
783 Disturbi gastrointestinali incl. 6 morti
2.071 Patologie sistemiche e condizioni relative alla sede di somministrazione incl. 67 morti
20 Patologie epatobiliari incl. 1 morte
35 Disturbi del sistema immunitario
140 Infezioni e infestazioni incl. 6 morti
117 Traumatismo, avvelenamento e complicazioni da procedura incl. 2 morti
507 Indagini incl. 11 morti
56 Disturbi del metabolismo e della nutrizione incl. 6 morti
1.348 Disturbi muscoloscheletrici e del tessuto connettivo incl. 9 morti
4 Neoplasie benigne, maligne e non specificate (incl cisti e polipi)
1.852 Disturbi del sistema nervoso incl. 32 morti
5 Condizioni di gravidanza, puerperio e perinatali
4 Problemi di prodotto
116 Disturbi psichiatrici incl. 2 morti
35 Patologie renali e urinarie incl. 3 morti
29 Patologie dell’apparato riproduttivo e della mammella
366 Patologie respiratorie, toraciche e mediastiniche incl. 18 morti
172 Patologie della cute e del tessuto sottocutaneo incl. 1 morte
20 Circostanze sociali incl. 1 morte
80 Procedure chirurgiche e mediche incl. 10 morti
502 Disturbi vascolari incl. 29 morti

Conclusione

La cosa spaventosa è che solo l’1-10% delle reazioni avverse ai vaccini Covid vengono effettivamente segnalate al database EudraVigilance.

Si prega di condividere queste informazioni ovunque, l’unico modo per impedire che si verifichino altri decessi e gravi condizioni debilitanti è fare rumore. Abbiamo fatto il duro lavoro per te, ora sta a te fare qualcosa al riguardo.


Ti potrebbero interessare anche:


Fonte:

  • “Covid Vaccines have caused over 10.5K Deaths across EU countries according to Adverse Reaction Database”
    [The Daily Expose] del 17 maggio 2021.