Teorie cospirazione 5G Covid-19 creano problemi nella vita reale.

Le teorie della cospirazione che collegano la rete tecnologica 5G alla pandemia mondiale covid-19, hanno portato all’abuso verbale e fisico di diverse persone che lavorano nelle società di telecomunicazioni del Regno Unito.

Secondo il quotidiano britannico The Guardian, la società Openreach ha segnalato quasi 50 incidenti di questo tipo in aprile, a causa del fatto che i suoi dipendenti sono stati attaccati, ricevendo sputi e insulti, tanto da essere costretti a ritirarsi da determinati luoghi.

Uno degli ingegneri dell’azienda, identificato come Michael D, ha commentato di avere esperienza di lavoro con “clienti difficili”, ma non hanno mai subito tali abusi, quindi quando i loro colleghi vanno al lavoro pensano:

“Oggi sarà un giorno sicuro?”.

Openreach installa cavi e connessioni in fibra ottica nel Regno Unito, ma non svolge attività direttamente correlate alle installazioni di rete 5G. “È stato davvero sconcertante, confuso, frustrante”, ha detto Michael D.

Questi episodi sono stati ripetuti in diverse località del Regno Unito. In un’occasione, un uomo ha cercato di aprire la porta di un furgone Openreach a Leicester mentre urlava “Chi crede di essere? Il 5G ci sta uccidendo tutti!“.