Europei, Shevchenko batte 2-1 la Svezia a Glasgow: Sarà Ucraina-Inghilterra il quarto di sabato all'Olimpico

DIRETTA EURO 2020L’Ucraina di Sheva vince all’ultimo secondo dei supplementari con il risultato di 2-1 dopo un match pieno di emozioni e ricco anche di colpi di scena. Dopo 90 minuti terminati in parità (1-1) con i gol di Zinchenko al 27′ e Forsberg al 43′, arriva l’espulsione dello svedese Danielson per eccesso di foga al minuto 88- Poi, all’ultimo minuto degli extra time decide la partita Dovbyk : esordio con gol in Nazionale ed era entrato 4 minuti prima

Quello di Artem Dovbyk (nella foto), arrivato dopo 120 minuti e 37 secondi è il secondo gol più tardivo agli europei dopo quello di Semih Sentürk del 2008, arrivato dopo 121 minuti e 1 secondo. L’Ucraina sfiderà l’Inghilterra a Roma, nei quarti di finale, sabto 3 luglio alle ore 21.

Il tabellino di Svezia-Ucraina 1-2 dts (1-1 dtr)

Marcatori gol: 27′ Zinchenko (U), 43′ Forsberg (S), 120’+1′ Dovbyk (U).

SVEZIA (4-4-2): Olsen; Lustig (dall’85’ Krafth), Lindelof, Danielson, Augustinsson (dall’85’ Augustinsson); Larsson (dal 103′ Berg), Olsson (dal 105′ Helander), Ekdal, Forsberg; Isak (dal 103′ Quaison), Kulusevski (dal 103′ Claesson).

UCRAINA (4-3-3): Bushchan, Karavaev, Zabarnyi, Matviyenko, Kryvtsov; Stepanenko (dal 100′ Makarenko), Sydorchuk (dal 118′ Bezus), Zinchenko, Yarmolenko (dal 106′ Dovbyk), Yaremchuk (dal 91′ Besyedin), Shaparenko (dal 61′ Malinovskyi).

Arbitro: Orsato (Italia). Stadio: Hampden Park (Glasgow). Ammoniti: 69′ Kulusevski, 79′ Yarmolenko, 85′ Forsberg, 120’+1′ Dovbyk. Espulsioni: al 98′ dopo un check VAR Orsato espelle lo svedese Danielson per un intervento killer del centrale che ha toccato durissimo Bejedin.


Rojadirecta Svezia-Ucraina Streaming Diretta TV.

Dove vedere Svezia Ucraina streaming live e diretta tv. La partita è valida per la parte bassa del tabellone degli ottavi degli Europei di calcio Euro 2020, e si giocherà oggi martedì 29 giugno 2021 all’ Hampden Park di Glasgow. Il calcio d’inizio è programmato alle ore 21:00. Chi vince giocherà ai quarti contro l’Inghilterra che ha eliminato la Germania nella partita della 18.

Da una parte la Svezia, che si è qualificata da prima in un girone complicato contro Spagna e Polonia, dall’altra l’Ucraina, che ha strappato in extremis il pass per gli ottavi tra le migliori terze. Andersson si affida al talento della Juve Kulusevski, mentre Shevchenko punta sulla coppia Yarmolenko-Yaremchuk. Scopri dove vedere Svezia-Ucraina streaming gratis e direttatv.

Dove vedere Svezia Ucraina streaming gratis e diretta tv

La diretta tv di Svezia Ucraina questa sera alle ore 21:00 italiane viene trasmessa in chiaro su Rai 1 (visibile anche in HD sul canale 501) e in streaming gratis online per tutti su Rai Play (link www.raiplay.it). La partita è disponibile anche su Sky Sport Uno, Sky Sport Football e Sky Sport (Canale 251 Satellite). Streaming Gratis per gli abbonati su SkyGo (link skygo.sky.it), a pagamento per tutti con NOW. Telecronaca di Andrea Marinozzi, commento di Fernando Orsi. Inviato Matteo Barzaghi.

Le formazioni ufficiali di Svezia Ucraina

SVEZIA (4-4-2): Olsen; Lustig, Lindelof, Danielson, Augustinsson; Larsson, Ekdal, Olsson, Forsberg; Isak, Kulusevski.

Allenatore Andersson.

UCRAINA (3-5-2): Bushchan; Zabarnyi, Kryvtsov, Matviyenko; Karavaev, Shaparenko, Sydorchuk, Zinchenko, Stepanenko; Yarmolenko, Yaremchuk. Allenatore Shevchenko.

ARBITRO: Orsato (Italia). Sarà appoggiato da un team di arbitri tutti italiani. Guardalinee: Giallatini e Preti. Quarto Uomo: Massa. VAR: Irrati. AVAR: Di Bello, Meli e Valeri.

Questo sarà il quinto incontro tra Svezia e Ucraina, con l’unica vittoria della Svezia che è arrivata in un’amichevole nell’agosto 2011 (1 pareggio, 2 sconfitte). L’ultima sfida tra Svezia e Ucraina è stata ad Euro 2012, con l’ucraina che ha vinto 2-1 in rimonta grazie ad una doppietta dell’attuale tecnico Andriy Shevchenko.

Questa è solo la terza partecipazione della Svezia alle fasi ad eliminazione diretta di un Campionato Europeo – nei due precedenti hanno perso 3-2 in semifinale contro la Germania nel 1992, e ai rigori contro l’Olanda dopo un pareggio a reti inviolate nei quarti di finale del 2004. L’Ucraina ha perso sette delle ultime otto partite giocate agli Europei, con la vittoria sulla Macedonia del Nord che è stata sufficiente per qualificarsi agli ottavi. Questa è solo la seconda presenza ad una fase di eliminazione diretta di un grande torneo internazionale, dopo aver raggiunto il secondo turno della Coppa del Mondo 2006.

Tra le squadre che hanno raggiunto gli ottavi a Euro 2020, nessuna ha subito più tiri in porta dell’Ucraina durante la fase a gironi (16 al pari del Galles). La Svezia ha effettuato il minor numero di passaggi riusciti (591) e ha avuto la percentuale più bassa di precisione nei passaggi (69.9%) di qualsiasi altra Nazionale durante la fase a gironi di Euro 2020, oltre ad essere la squadra con il minor possesso palla in media a partita (29.6%) ad aver raggiunto gli ottavi.

La Svezia è andata in gol con il 44% dei tiri in porta effettuati durante la fase a gironi di Euro 2020 (4/9); solo il Portogallo ha avuto una percentuale di realizzazione maggiore tra le squadre che hanno raggiunto gli ottavi (50% – 7/14). Gli ucraini Andriy Yarmolenko e Ruslan Malinovskiy hanno finora creato sei occasioni da gol l’uno per l’altro a Euro 2020 – nessun’altra coppia di giocatori ne ha costruite di più nella fase a gironi (al pari dei gallesi Gareth Bale e Aaron Ramsey).

Emil Forsber ha segnato quattro gol nelle sue ultime quattro partite in tutte le competizioni per la Svezia, dopo non essere andato in rete per 11 partite consecutive in Nazionale. Finora ha realizzato tre marcature a Euro 2020 – l’ultima volta che un giocatore svedese ha segnato di più in uno dei maggiori tornei internazionali è stato in occasione della Coppa del Mondo 1994 (Kennet Andersson cinque, Martin Dahlin quattro).

Sia Andriy Yarmolenko (2 gol e 1 assist) che Roman Yaremchuk (2 gol e 1 assist) sono stati direttamente coinvolti in tre dei quattro gol dell’Ucraina nella fase a gironi di Euro 2020. Nessun altro giocatore ucraino ha mai preso parte attiva ad un maggior numero di reti in un grande torneo internazionale (Europei e Mondiali).