Super League: La giustizia spagnola si pronuncia a favore della UEFA

Ogni tanto ci sono più novità legate al progetto Super League, competizione promossa da Barcellona, ​​Real Madrid e Juventus in alternativa alla Champions League, trofeo gestito dalla Uefa. Ora, come pubblicato nell’atto del Tribunale Mercantile numero 17 di Madrid, la ragione è andata alla UEFA.

Con una decisione che sarà impugnata dalla Super League, il giudice ha deciso di annullare le misure cautelari emesse, con le quali il massimo organo del calcio europeo ha cercato di agire contro i club promotori del nuovo torneo

continentale. In questo modo, l’organizzazione presieduta da Aleksander Ceferin potrà sanzionare i 3 club coinvolti nel progetto Super League Europea (ESL).

In attesa della decisione della Corte di giustizia dell’UE, che può pronunciarsi sul monopolio della UEFA, e del processo delle parti del 14 giugno, la sentenza afferma:

“Considero l’opposizione della UEFA alle misure cautelari adottate nell’ordinanza del 20 aprile 2021 e acconsento a revocare le misure concordate in detta risoluzione”.