Strani fenomeni del Sole potrebbero causare terremoti, eruzioni vulcaniche e grandi gelate.

Nel caso in cui mancasse qualcosa in questo 2020, la NASA ha scoperto uno strano fenomeno nel sole, che non si è verificato da centinaia di anni e che potrebbe provocare un cambiamento radicale nel clima della Terra e lasciare il posto a fenomeni naturali anormali.

L’astronomo della NASA Tony Philips ha riferito che il sole è in una fase chiamata “Fase di Lockdown“, che blocca tutte le attività solari comunemente conosciute su larga scala. Questo fenomeno potrebbe alterare considerevolmente le condizioni del clima terrestre e quindi favorire la comparsa di diversi fenomeni come terremoti, eruzioni vulcaniche o persino forti gelate.

Il campo magnetico solare si è indebolito, consentendo ai raggi cosmici extra di penetrare nel sistema solare”, spiega Philips. Uno studio generale della NASA assicura che questo fenomeno solare è molto probabile che cambi il clima della Terra: “Tuttavia, i ricercatori si stanno rendendo conto che anche queste variazioni apparentemente piccole possono avere un effetto significativo sul clima terrestre”.

Non è la prima volta che questo fenomeno accade al sole: si è verificata tre volte in passato. Nel 1790, 1815 e 1830; anni in cui sono stati registrati periodi di terremoti ed eruzioni vulcaniche, come quelli vissuti dal Monte Tambora in Indonesia. E’ uno stratovulcano dell’isola di Sumbawa, situata nell’arcipelago indonesiano della Sonda. Il vulcano è conosciuto per la devastante eruzione del 1815, una delle poche VEI-7 a memoria storica.