Festa Scudetto Bianconero rimandata alla prossima volta. Una distratta Juventus ha perso a Ferrara contro la Spal con il risultato di 2-1 e niente festa, visto che la Vecchia Signora aveva bisogno di un solo punto per mettere al sicuro l’ottavo tricolore consecutivo.

E pensare che era andata in vantaggio con il solito Moise Kean al 30′ bravissimo con una deviazione a sfruttare un tiro bislenco di Cancelo. Al 4′ della ripresa il pareggio dei padroni di casa con Bonifazi che svetta in area di rigore e di testa batte Perin. Al 29′ è Floccari che ribalta il risultato mettendo dentro di destro.

Spal-Juventus finisce con il risultato di 2-1. Per la Spal, che ha compiuto una vera e propria impresa oggi, tre punti fondamentali in chiave salvezza. Unica vittoria della Spal contro la Juve, nella storia, del 10 febbraio 1957: fu un 3-1 finale. Per la Juventus i tifosi bianconeri devono sperare che domani il Napoli non vinca in casa del Chievo per festeggiare lo scudetto in questo weekend. Quella di oggi è stata la prima volta che la Juventus ha perso da situazione di vantaggio in questo campionato: in Serie A ai bianconeri non accadeva da ottobre 2017 contro la Lazio.

Moise Kean Impressionante.

Con 6 gol in Serie A a 19 anni, Moise Kean ha appena infranto il record di Alessandro Del Piero, il quale aveva realizzato 5 gol in Serie A a 19 anni, durante la stagione 1993-94. Senza dubbio sta nascendo una stella della Juventus.

Il tabellino di Spal Juventus 2-1.

Marcatori gol: 30′ Kean (J), 49′ Bonifazi (S), 74′ Floccari (S)

Spal (3-5-2): Viviano; Cionek, Vicari, Bonifazi; Lazzari, Missiroli, Schiattarella (70′ Valdifiori), Murgia, Fares; Petagna (88′ Antenucci), Floccari (84′ Regini). Allenatore: Semplici

Juventus (3-5-2): Perin; De Sciglio, Barzagli (81′ Bernardeschi), Gozzi; Cancelo, Cuadrado, Bentancur, Kastanos (61′ Nicolussi), Spinazzola; Dybala, Kean (69′ Mavididi). Allenatore: Allegri

Ammoniti: 28′ Lazzari (S), 38′ Cuadrado (J), 45’+1 Cancelo (J), 74′ Floccari (S), 83′ Fares (S), 87′ Missiroli (S), 90’+3′ Vicari (S).


SPAL JUVENTUS Streaming Rojadirecta Diretta TV.

Spal Juventus streaming video e diretta tv con le due formazioni che si affrontano oggi sabato 13 aprile 2019 come primo anticipo della 32a giornata del campionato di calcio di Serie A. Andiamo a scoprire dove vedere Spal Juventus streaming e diretta tv.

Arbitro Doveri. SPAL e Juventus potrebbe assegnare lo Scudetto 2018/2019. Basta un punto ai bianconeri infatti per aggiudicarsi il titolo già oggi, in virtù dei 20 punti di vantaggio sul Napoli e del favore negli scontri diretti. Padroni di casa invischiati nella lotta per non retrocedere e a loro volta bisognosi di punti per non vedersi risucchiati pericolosamente vicini al terzultimo posto in graduatoria.

Spal Juventus streaming live: ultime notizie formazioni.

Le ultime notizie di Spal Juventus ci dicono che Regini non ha ancora smaltito una botta al fianco rimediata nove giorni fa contro la Lazio. In dubbio Valoti (contusione al ginocchio destro) e Kurtic (affaticamento muscolare) ma per entrambi ci sono possibilità di recupero. Lazzari al rientro dopo la squalifica. Sarà una formazione ben poco titolare quella che Allegri schiererà a Ferrara. Certi di un posto sono Perin, il rientrante Cuadrado e Kean, annunciati dallo stesso mister. Non ci saranno Douglas Costa, che ha accusato un problemino ad Amsterdam, e Ronaldo. Il Primavera Coccolo in corsa per prendere il posto al fianco di De Sciglio con Cancelo in fascia. Anche Nicolussi dovrebbe trovare spazio.

Queste le probabili formazioni di Spal Juventus:

Spal (3-5-2): Viviano; Cionek, Vicari, Bonifazi; Lazzari, Murgia, Missiroli, Schiattarella, Fares; Antenucci, Petagna. Allenatore Semplici.

Juventus (4-3-3): Perin; De Sciglio, Coccolo, Bonucci, Spinazzola; Khedira, Bentancur, Nicolussi Caviglia; Cuadrado, Kean, Dybala.

Allenatore Allegri.

Spal Juventus Streaming: tutto quello che c’è da sapere prima dell’inizio.

La SPAL ha vinto solo il 3% delle sfide di Serie A contro la Juventus (1/35), successo per 3-1 arrivato nel febbraio 1957: completano 12 pareggi e 22 vittorie bianconere. Il primo dei cinque pareggi interni a reti inviolate per la SPAL dal proprio ritorno in Serie A è stato proprio contro la Juventus, nel marzo 2018. La SPAL ha ottenuto 32 punti in questo campionato, cinque in più rispetto alla scorsa stagione di Serie A dopo 31 giornate. La SPAL ha vinto le ultime due partite casalinghe di Serie A: in un singolo campionato non fa meglio dal 1968.

Non perdendo, la Juventus vincerebbe lo Scudetto con sei giornate di anticipo, stabilendo un nuovo record nel campionato italiano. La Juventus ha perso solo una delle ultime 28 trasferte di Serie A: 23 successi e quattro pareggi. La Juventus ha segnato 30 gol nei 30 minuti finali di partita, più di ogni altra squadra in questo campionato, la SPAL è invece quella che ha realizzato meno reti nel quarto d’ora finale di gara (tre).

La Juventus è la squadra che in assoluto ha segnato di più su sviluppo di calcio piazzato in questo campionato (22), la SPAL quella che ha fatto meglio in percentuale (46%, ovvero 13 da calcio piazzato e 15 su azione). I primi due gol dell’attaccante della SPAL Sergio Floccari in Serie A sono arrivati proprio contro la Juventus, nel febbraio 2006. Tra gli attaccanti di questo campionato con almeno 10 presenze solo Sergio Pellissier è più vecchio di lui.

L’attaccante della Juventus Moise Kean ha segnato in tutte le ultime tre partite di campionato: l’ultimo giocatore più giovane ad andare a segno per tre gare consecutive di Serie A è stato Mario Balotelli nel 2009. Qualora segnasse di nuovo sarebbe il più giovane nell’era dei tre punti a vittoria a raggiungere quota quattro.

Dove vedere diretta Spal Juventus streaming senza Rojadirecta.

La partita di calcio Spal Juventus in diretta tv grazie ai canali digitali di Sky Sport Serie A e Sky Sport Canale 251, anche in HD alta definizione, con collegamenti pre-partita a partire dalle ore 14:45. Streaming video live gratis per gli abbonati con SkyGo. La telecronaca in diretta di Spal Juventus avrà inizio con il fischio d’inizio dell’arbitro che verrà dato alle ore 15 di oggi, sabato 13 aprile 2019. Spal Juventus non viene trasmessa in chiaro e nemmeno su DAZN.

Dove vedere Spal Juventus streaming gratis alternativa Rojadirecta.

Le alternative per vedere il match Spal Juventus online sono solamente quelle ufficiali descritte sopra. Il Live Streaming della partita che troverete su YouTube Live, Facebook Video, Periscope e quelli via web links gratis inclusi nel raccoglitore internet di Rojadirecta, non sono considerati legali. A vostro rischio e pericolo quindi. Quando vi collegate a internet ricordatevi sempre di avere una connessione sicura in VPN che vi permette di avere affidabilità, riservatezza (anonimato) e accessibilità durante tutto l’arco della navigazione (info qui). Oltre alla diretta in tempo reale su Twitter a suon di tweet, c’è anche la radiocronaca live su Radio Rai 1 della diretta streaming di Spal Juventus.