Diretta Calcio Serie A: Sabato di fuoco con Atalanta-Juve, Milan-Napoli e Torino-Inter.

DIRETTA CALCIO SERIE A – Dopo il 9-1 dell’Italia sull’Armenia nell’ultima gara di qualificazione a Euro 2020, la Serie A torna in campo sabato per la 13a giornata. Con la scusa che la settimana dopo ci saranno le partite di Champions League, sabato scenderanno in campo le grandi che daranno vita a delle sfide sensazionali.

Atalanta-Juventus

Si inizia con Atalanta-Juventus che si giocherà al Gewiss Stadium di Bergamo con inizio alle ore 15:00. La Juventus è prima in classifica e ogni settimana si alterna in vetta per pochi attimi con l’Inter che a fine giornata resta dietro di un punto. Dopo il pareggio esterno contro il Lecce del 26 ottobre, i Bianconeri hanno raccolto quattro vittorie consecutive contro Genoa (2-1), Torino (0-1), Lokomotiv Mosca (1-2) e Milan (1-0). Dopo questa partita la Juventus scenderà in campo in Champions League martedì 26 novembre per l’attesissima sfida Juventus-Atletico Madrid. La gara di andata, giocata in Spagna, terminò 2-2 con la Juventus che vinceva 0-2 fino al 70′ grazie ai gol di Cuadrado e Matuidi. Poi si è fatta rimontare conSavic al 70′ e Herrera al 90′.

L’Atalanta è quinta in classifica con 22 punti, gli stessi della Roma e due in meno di Cagliari e Lazio (24). Dopo la clamorosa vittoria per 7-1 contro l’Udinese del 27 ottobre, la Dea non ha più vinto. Solo tre pareggi in quattro partite, in sequenza: a Napoli (2-2), sconfitta interna contro il Cagliari (0-2), pareggio interno contro il Manchester City (1-1), pareggio esterno contro la Sampdoria (0-0). Dopo la sfida contro la Juventus, la Dea giocherà martedì 26 novembre in Champions League ricevendo a Bergamo la Dinamo Zagabria contro cui all’andata perse 4-0.

Milan-Napoli

Alle 18:00 si giocherà Milan-Napoli a San Siro. I rossoneri stanno ancora affrontando una crisi di identità. Occupano la 14esima posizione in classifica con 13 punti, a soli 4 punti dalla terz’ultima (zona retrocessione). Nelle ultima cinque partite hanno raccolto una sola vittoria: contro la Lazio (1-0) il 31 ottobre.

Prima di quella partita un pareggio interno contro il Lecce (2-2) e la sconfitta in casa dela Roma (2-1), dopo due sconfitte di fila: Lazio (1-2)  Juventus (1-0).

Il Napoli ha vissuto nelle ultime giornate uno scivolone alimentato da polemiche di vario genere. Il risultato si quantifica nella 7a posizione in classifica con 19 punti, fuori dalla zona Europa, a 13 punti di distanza dalla capolista Juve. In Serie A non vince da oltre un mese: 19 ottobre in casa contro il Verona (2-0). Nelle ultime cinque partite ha raccolto 4 pareggi e una sconfitta, nell’ordine: pareggio esterno contro la Spal (1-1), pareggio interno contro l’Atalanta (2-2), sconfitta contro la Roma (2-1), due pareggi internti contro Salisburgo (1-1) e Genoa (0-0). Dopo la partita contro il Milan, il Napoli giocherà a Liverpool in Champions League mercoledì 27 novembre. Nella gara di andata, giocata al San Paolo, il Napoli vinse 2-0 con igol nei minuti finali di Mertens e Llorente.

Torino-Inter

Sabato si chiude in bellezza con Torino-Inter delle 20:45. L’Inter di Antonio Conte, seconda in classifica ad un punto dalla Juventus, scende in campo allo Stadio Olimpico Grande Torino per far visita ad un Torino che dopo tre sconfitte e u pareggio e tornato a vincere nell’ultima giornata di campionato battendo il Brescia in trasferta con un sonoro 0-4 firmato dalle doppiette di Belotti e Álex Berenguer. Tre punti importanti che lo hanno rilanciato all’11esimo posto con 14 lunghezze, alla pari di Udinese.

L’Inter arriva da tre vittorie consecutive in Serie A (Brescia 1-2, Bologna 1-2 e Verona 2-1), intervallate però dalla bruciante sconfitta per 3-2 in casa del Borussia Dortmund in Champions League: partita che stava vincendo 0-2 al termine del primo tempo. Dopo la sfida in casa del Torino, l’Inter giocherà mercoledì 27 novembre in Champions League in casa dello Slavia Praga che all’andata ha pareggiato 1-1 al Giuseppe Meazza.