Nostradamus aveva predetto l'incendio alla Cattedrale di Notre Dame.

Il medico e astrologo francese Nostradamus ha scritto una raccolta di 942 quartine che presumibilmente sono profezie, almeno in quanto alcuni studiosi hanno notato che ci sono relazioni tra catastrofi e questi scritti.

Nei testi che Nostradamus scrisse a metà del 1500: “Notre Dame è avvolta dalle fiamme. Emozione di tutta la nazione. I pensieri sono con i cattolici e tutti i francesi. Come tutti i cittadini, sono triste che questa parte di noi stia bruciando”.

Una delle parole che prevale negli scritti di Nostradamus è “emozioni“, e coincide con quella menzionata dal presidente Emmanuel Macron nel descrivere ciò che accadde attraverso il suo account Twitter.

L’astrologo ha scritto una profezia che farebbe riferimento all’incendio che ha avuto luogo questo lunedì a Parigi. Lo stesso, è venuto alla vita da diversi indizi astrologici che puntano al 15 aprile 2019.

Foto 360° Notre Dame, com’era dentro la Cattedrale di Parigi distrutta nell’incendio.

“Quello che abbiamo qui è Chiron, infatti, a ‘la testa di Ariete’ a soli tre gradi dal segno zodiacale.

Il sole, che arde all’ora del tramonto a Parigi quando Notre Dame cade, si trova anche in Ariete, in questo grafico astrologico impostato per lunedì 15 aprile 2019 alle 17:50, Parigi, Francia. La commozione del momento è mostrata da Urano in 2 Toro, creando un semi-testo quasi esatto per Chiron. In realtà, questo è un allineamento che potrebbe accadere solo una volta ogni 80 anni. La Luna è in 3 Virgo, esattamente Quincunx Chirone”.

Sulla profezia di Nostradamus: “Un simbolo del cristianesimo in Francia o in Spagna brucerà nel fuoco purificatore. La Madonna piangerà per tutti noi e risplenderà in lontananza. Con l’arrivo della primavera una chiesa di tutti i tempi brucerà per i peccatori”, scrisse… e ha indovinato.

In questo modo, si dice che Nostradamus sia riuscito a visualizzare l’incendio a Notre Dame centinaia di anni fa, dato che menziona il fuoco storico nella carta astrologica. Inoltre, Saturno che rappresenta le difficoltà, prende la presenza in Capricorno, ed è qualcosa che accade ogni 80 anni, così che l’intero schema segna un aspetto insolito. Tuttavia, durante il periodo di Nostradamus, più che insolito, era considerato come la presenza di qualcosa di “malefico” o di cattiva influenza.