E' morto il cardinale Angelo Sodano

ROMA – Muore a 94 anni il cardinale Angelo Sodano, ex segretario del Vaticano accusato di aver insabbiato abusi sessuali nella Chiesa.

Il cardinale Angelo Sodano, un mediatore del potere vaticano accusato di aver insabbiato uno dei più famigerati molestatori sessuali della Chiesa cattolica, è morto venerdì sera all’età di 94 anni, come riportato dal portale online

Vatican News.

Il leader religioso, che ha ricoperto la carica di Segretario di Stato durante il pontificato di Giovanni Paolo II e Benedetto XVI, era ricoverato in una clinica a Roma dal 9 maggio dopo aver contratto una polmonite dopo aver contratto il coronavirus.

Secondo un’indagine del quotidiano indipendente National Catholic Reporter, Sodano ha impedito al Vaticano di indagare sul compianto padre Marcial Maciel, fondatore dell’ordine religioso dei Legionari di Cristo, accusato di decine di casi di pederastia.