Morte del giocatore Astori: partite rinviate, il cordoglio di Buffon e Sergio Ramos

Tutte le partite di calcio di Serie A e Serie B in programma oggi domenica 4 marzo, compreso il derby Milan-Inter, sono state rinviate in segno di lutto della scomparsa il capitano della Fiorentina Davide Astori. L’annuncio è stato dato nella tarda mattinata dalle due leghe di calcio in un comunicato. Già era stata rinviata la partita delle 12:30 tra Genoa e Cagliari, oltre come è ovvio Udinese-Fiorentina. Poi la decisione del commissario della Lega Giovani Malagò che ha esteso il rinvio a tutte le partite.

Il capitano della Fiorentina e giocatore della Nazionale, Davide Astori, aveva solamente 31 anni. E’ morto durante la notte in un albergo di Udine, dove si trovava in ritiro con la squadra viola e dove oggi avrebbe dovuto giocare contro l’Udinese. A causare il decesso del giocatore di calcio sarebbe stato un arresto cardiocircolatorio.

Il commento del presidente del Coni Giovanni Malagò sulla decisione di rinviare le partite: “Decisione giusta e doverosa. Credo che la decisione assunta di fermare il massimo campionato sia quella giusta. Il calcio che io immagino deve essere fatto di valori e di ideali. Ci vuole rispetto dell’avversario e dell’uomo. E’ una decisione anche doverosa. Per quanto riguarda il recupero delle gare non disputate, domani c’è una riunione in Lega con i dirigenti della società. C’è chi propone di far slittare il campionato di una settimana visto che l’Italia non disputa i Mondiali”.

Il messaggio di Gigi Buffon e Sergio Ramos

Moltissimi i messaggi di cordoglio dal mondo dello sport e non solo. Dall’Italia con il suo massimo rappresentante Gigi Buffon su Instagram, alla Spagna, attraverso twitter con il del giocatore del Real Madrid Sergio Ramos.

Il portiere della Juventus Buffon in un messaggio/lettera dedicato a Davide Astori su Instragam piena di commozione:

“Ciao caro Asto, difficilmente ho espresso pubblicamente un pensiero riguardo una persona, perché ho sempre lasciato che la bellezza e l’unicità di rapporti, di reciproca stima e affetto, non venissero strumentalizzati o gettati in pasto a chi non ha la delicatezza per rispettare certi legami. Nel tuo caso, sento di fare un’eccezione alla mia regola, perché hai una moglie giovane e dei familiari che staranno soffrendo, ma soprattutto la tua piccola bimba, merita di sapere che il suo papà era a tutti gli effetti una persona perbene… una grande persona perbene… Eri l’espressione migliore di un mondo antico, superato, nel quale valori come l’altruismo, l’eleganza, l’educazione e il rispetto verso il prossimo, la facevano da padroni.

Complimenti davvero, sei stata una delle migliori figure sportive nella quale mi sono imbattuto. RIP Il tuo folle Gigi”.

Ciao caro Asto, difficilmente ho espresso pubblicamente un pensiero riguardo una persona, perché ho sempre lasciato che la bellezza e l'unicità di rapporti, di reciproca stima e affetto, non venissero strumentalizzati o gettati in pasto a chi non ha la delicatezza per rispettare certi legami. Nel tuo caso, sento di fare un'eccezione alla mia regola, perché hai una moglie giovane e dei familiari che staranno soffrendo,ma soprattutto la tua piccola bimba, merita di sapere che il suo papà era a tutti gli effetti una PERSONA PERBENE…..una GRANDE PERSONA PERBENE….eri l'espressione migliore di un mondo antico, superato, nel quale valori come l'altruismo, l'eleganza, l'educazione e il rispetto verso il prossimo, la facevano da padroni. Complimenti davvero, sei stata una delle migliori figure sportive nella quale mi sono imbattuto. R.I.P. Il tuo folle Gigi.

A post shared by Gianluigi Buffon (@gianluigibuffon) on